Roma, tifosi divisi su Osvaldo. Renga: “Non dovevano essere proibiti gli striscioni?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:24

Continuano i cori e gli insulti verso Osvaldo ma c’è anche chi lo incita. Intanto il giornalista esprime la sua opinione in proposito

Osvaldo svolge differenziato (foto Vocegiallorossa)
Pablo Daniel Osvaldo

ROMA TIFOSI DIVISI OSVALDO RENGA STRISCIONI / ASROMALIVE.IT –  Durante l’allenamento di questa mattina a Riscone, sono partiti alcuni cori nei confronti di Osvaldo come ad esempio: “Con quel bel codino vattene a f……“. Inoltre è comparso uno striscione con scritto: “Indichi, minacci, punti il dito. Osvaldo verme rifardito”. C’è stata, però, una buona parte degli spettatori che ha continuato ad incitare l’argentino gridandogli: “Sei uno di noi“. Sulla questione è intervenuto anche il giornalista ed opinionista di Radio Radio, Roberto Renga, che sul proprio profilo Twitter ha scritto: “Vedo striscioni, ben stampati, contro #Osvaldo. Non erano proibiti? Gatta ci cova.

Giocatevi il bonus di benvenuto di Betclic che vi rimborsa la prima giocata fino a 100 € in caso di perdita! Usa questo link!