ROMA-SASSUOLO De Sanctis: “C’è amarezza, oggi abbiamo giocato bene. Sono troppo romanista” (AUDIO e VIDEO)

De Sanctis
De Sanctis

Queste le parole di Morgan De Sanctis a fine partita:

Con l’amaro in bocca

Sì parecchio, questa è stata senza dubbio la migliore delle ultime prestazione della nostra squadra. Un po’ per imprecisione della nostra squadra un po’ per bravura loro e del loro portiere sul finale ci hanno creduto e sono stati premiati in maniera rocambolesca in questa mischia

Avevi fatto una grande parata sulla difesa di Burdisso, è diventata umana?

3 gol in 12 partite non hanno niente di normale e umano. Il fatto di aver subito solo un gol non ci ha permesso di vincere. Nelle ultime gare ci era stato imputato di creare poco e speculare su quelle che creavamo. In questa invece è successo il contrario: ne abbiamo create tante ma non abbiamo saputo chiudere il match

Come stava Ljajic? era deluso..

Non è solo in lui la delusione ma in tutti. Oggi Ljajic è stato bravissimo a trovarsi più di un occasione pericolosa, anche una in cui ci poteva essere un calcio di rigore. Però il discorso sugli arbitri non lo apro perchè non bisogna trovarsi degli alibi, soprattutto oggi dove abbiamo creato molto e fatta una buona prestazione

Adesso arrivano i pareggi. Cominciate a temere che il formidabile avvio di stagione possa aver creato eccessive aspettative, creando delusione per un secondo o terzo posto?

Quello di cui dobbiamo essere consapevoli è che i 32 punti che questa squadra ha sono meritati, frutto di un grande lavoro dentro e fuori dal campo. Un bilancio lo faremo alla fine del girone d’andata. Questo è un gruppo costruito molto bene dalla società e l’allenatore ci ha lavorato molto. Vedrete che questo gruppo non avrà problemi a prendersi le sue responsabilità alzando l’asticella, ossia aumentare quello che era l’obiettivo della Roma ad inizio della stagione ossia riportare la Roma in Europa. La prestazione di oggi è stata una grande prestazione, grandissimo peccato e rammarico non conseguire i tre punti

Per assurdo, il fatto che siate così forti non potrebbe creare un appagamento quando andate in vantaggio?

Lo condivido se facciamo riferimento ai 20 minuti del secondo tempo a Torino, riguardando la partita ho avuto quella sensazione poi cancellata quando abbiamo subito il pareggio e la squadra ha tentato di fare qualcosa in più dell’avversario. Ci siamo forse specchiato troppo nella nostra solidità difensiva e parlo di squadra non solo dell’attacco. Il tuo riferimento è condivisibile, oggi la squadra è stata solo sprecona. Il chievo non ci ha messo assolutamente in difficoltà, a udine siamo stati bravi, solo a Torino condivido questo discorso

Nazionale, sempre porta chiusa?

No, ho scelto a marzo di lasciarla perchè avevo necessità di concentrarmi con la mia squadra di club che era il Napoli e ora vale lo stesso discorso per la Roma. Ci sono due portieri fortissimi, ossia Sirigu e Marchetti, quindi è’ auspicable che la telefonata di Prandelli non arriverà mai.

Al mondiale va però chi sta più in forma

Saranno in formissima Sirigu Marchetti e Buffon

Fonte: Sky Sport

C’è amarezza per aver visto sfumare i 3 punti all’ultimo. Oggi abbiamo giocato molto bene, abbiamo avuto molte occasioni non concretizzate, mentre il Sassuolo in mischia nel finale ha segnato.

Lei che è stato un ex di entrambe le squadre, come vede Juventus-Napoli?

Diciamo che sono troppo romanista per sperare che vinca qualcuno. Il pareggio credo che sia il risultato più giusto (ride).

Fonte: Rai Sport

ASCOLTA L’AUDIO

GUARDA IL VIDEO