GIUDICE SPORTIVO Roma multata di 25mila euro per laser e petardi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:19

giudice sportivoIl Giudice Sportivo Tosel ha comunicato le decisioni relative alla 20° giornata di Serie A. La Roma è stata multata di 25.000 euro “per avere suoi sostenitori, al 15°e 16° del primo tempo, indirizzato verso i calciatori della squadra avversaria alcuni fasci di luce-laser; per avere inoltre i suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, lanciato nel recinto di giuoco un petardo ed un bengala; sanzione attenuata ex art. 14, n. 5 in relazione all’art. 13 lettera a) e b) CGS; per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza; per avere infine, nel corso della gara, un componente della panchina con funzione di allenatore in seconda, fatto uso reiteratamente di una apparecchiatura rice-trasmittente (Regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio); con recidiva specifica reiterata; infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale”.

Squalificati, per un turno, Ibarbo (Cagliari), Kone (Bologna), Onazi, Lulic (Lazio), Barrientos (Catania), Chiellini (Juventus), Fernandez (Napoli), Lucarelli (Parma), Lucchini, Migliaccio (Atalanta), Regini (Sampdoria). Sesta sanzione per il romanista Castan.

Fonte: Legaseriea.it