ROMA-SAMPDORIA Pjanic: “Troppe critiche dopo Napoli, il campionato è ancora lungo” (AUDIO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:46
Pjanic
Pjanic

Le parole del centrocampista bosniaco nel postpartita di Roma-Sampdoria 3-0:

PJANIC A MEDIASET

Vittoria importante…
Non era facile, mai facile, la Sampdoria gioca bene e lo ha fatto pure oggi, ma abbiamo meritato, abbiamo avuto occasioni e abbiamo vinto.

Settimana difficile, c’è stato un momento di timore nello spogliatoio?
Timore no, se giochiamo male abbiamo paura, ma con Lazio e Napoli abbiamo giocato bene, abbiamo perso 3-0 ma poteva girare diversamente, complimenti a loro, ora ci concentriamo sul campionato, vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi. Le curve ci danno un grande aiuto ed è una vittoria anche per loro, faremo di tutto per essere più in alto in classifica.

Il vostro obbiettivo è blindare il secondo posto?
Ci sono ancora tante partite, la Juve non pensa che il campionato sia finito e neanche noi, noi ci crediamo.

PJANIC A SKY

Hai una calamita nello scarpino?
No no, stavo un po’ male ultimamente avevo un problama al ginocchio. Le sensazioni comincano a tornare, oggi stavo bene, abbiamo avuto troppe critiche dopo la sconfitta di Napoli, ma noi siamo andati lì per giocare, abbiamo avuto occasioni, hanno meritato, ma la squadra ha sempre dimostrato di dare tutto. Oggi c’era rabbia e volevamo vincere.

Bella risposta dopo la partita col Napoli.
Si, sapevamo che possiamo giocare contro Napoli e Juve che sono forti. Oggi è stata una bella risposta, abbiamo fatto lo stesso come dopo la Juve, abbiamo ancora una partita in meno e siamo secondi, non molliamo fino alla fine.

Tu e Destro avete risposto alla grande dopo le critiche.
Tutta la squadra. Ripeto, non penso che fossero giustificate, se avessimo segnato all’inizio la partita sarebbe stata completamente diversa. Siamo stati delusi ma abbiamo perso, oggi abbiamo risposto bene e adesso ci concentriamo sul campionato.

Roma nel tuo futuro?
Vediamo, per ora continuo il campionato. Ho sempre detto che sto bene qua, ora devo concentrarmi sul campionato, parleremo con la società e troveremo la soluzione giusta.