GIUDICE SPORTIVO Rinvio alla Procura federale per cori discriminatori. Maicon squalificato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53

maiconUscito il comunicato ufficiale del giudice sportivo. Ecco di seguito la nota riportata:

“Il Giudice sportivo, letta la relazione dei collaboratori della Procura federale nella quale, tra l’altro, si riferisce che nelcorso della gara (13°, 16°, 18° e 22° del primo tempo ed 1° del secondo tempo) i sostenitori della soc. Roma hanno indirizzato ai sostenitori della squadra avversaria insultanti cori espressivi di discriminazione territoriale manda al Procuratore federale affinché voglia acquisire, anche tramite l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell’Interno, e di riferire a questo Giudice ogni circostanza utile per l’individuazione del settore occupato presso lo stadio Olimpico da tali sostenitori della soc. Roma”.

Ammenda di € 30.000,00 : alla Soc. ROMA

per avere, nel corso della gara, un componente della
panchina con funzione di allenatore in seconda, fatto uso reiteratamente di una apparecchiatura
rice-trasmittente (Regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio); con recidiva specifica; per
avere suoi sostenitori fatto esplodere nel proprio settore un petardo, cagionando in tal modo
lesioni personali ad uno steward; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione
all’art. 13 comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze
dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

AMMONIZIONI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

SISENANDO Maicon Douglas (Roma): per comportamento non regolamentare in campo; già
diffidato (Quarta sanzione).

FERNANDES BORGES Bruno Miguel (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti
di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

SECONDA SANZIONE

TADDEI FERRANTE Rodrigo (Roma)

Fonte: legaseriea.it