MERCATO ROMA Per Pjanic è sfida tra Psg e Barça, ma i giallorossi possono tenerlo. Ecco come

Pjanic
Pjanic

Come riporta il sito web Le10sport.com, il futuro di Miralem Pjanic è ancora in bilico per via del ritardo sul rinnovo di contratto con la Roma (quello attuale scade nel 2015) sia per le avances ricevute da due ricchi top club europei. Oltre al PSG infatti anche il Barcellona sarebbe pronto a fare follie per acquistare il bosniaco, ideale sostituto per l’ormai ultratrentenne Xavi. I parigini hanno il benestare del giocatore, che ha recentemente ammesso di poter “ritornare in Francia solo per giocare con il Psg”. Senza però risparmiare belle parole anche per l’affascinante Barça: “E’ il club dove chiunque vorrebbe giocare“.

E la Roma? Bè i giallorossi non staranno a guardare: ad oggi sembra dura riuscire a trattenere il richiestissimo Pjanic, ma la società può vantare alcune priorità per l’imminente futuro. Innanzitutto facendogli firmare un rinnovo fino al 2018 con una clausola di rescissione annessa, superiore ai 30 milioni di euro, per non rischiare di perderlo a basso prezzo ma garantendo al bosniaco una ‘via d’uscita stabilita’. Poi l’affetto di Rudi Garcia, che in estate ne ha bloccato la cessione ed ora punta a tenerlo per garantirgli un ruolo chiave nella Roma di domani. Infine la Champions League, competizione in cui i giallorossi con molta probabilità giocheranno l’anno prossimo. Un sogno di Pjanic noto da tempo è proprio quello di giocare in Europa con il club che lo ha rilanciato dopo l’esperienza a Lione.

Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)