PARMA Cassano: “Totti è un fenomeno: andrebbe sempre convocato in Nazionale”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:27
Totti Cassano
Totti Cassano

Antonio Cassano ha  rilanciato una lunga intervista nella quale ha rilanciato la sua candidatura per i prossimi Mondiali, magari insieme a Totti. Queste le sue dichiarazioni:

In Nazionale potrebbe ritrovare Totti…

“Checco è un fenomeno. Anche a 37-38 anni fa paura. Io lo convocherei sempe. Oh, ma adesso non voglio guai con Prandelli. Non voglio fare io le convocazioni…Mettete in campo Totti: la Spagna, l’Inghilterra, chi affrontiamo affrontiamo, avranno tutti una preoccupazione in più. E questo può significare tanto”.

C’è sempre un buon rapporto tra voi…

“Sì, ci siamo visti l’ultima volta nella partita sospesa con la Roma. Un’acqua…E’ sempre un piacere. Però non ci parlo da allora”.

Spera di andare insieme a lui in Brasile?

“Sì, ci spero proprio”.

Totti è il punto di riferimento giallorosso. Lei non è riuscito a diventarlo. E dopo anni straordinariamente intensi alla Roma andò al Real Madrid. E’ stato forse quello il momento di svolta della sua carriera?

“Penso proprio di sì. Non dico che c’è da mangiarsi le mani ma…Sapete quanti calciatori nella loro carriera sognano di avere un’opportunità al Real Madrid? Io ci sono stato e volevo andare via…Non mi trovavo. Ma ne ho fatte tante di fesserie lì, una dietro l’altra…”.

Fonte: corriere dello sport