FIORENTINA-ROMA Garcia: “I ragazzi si meritano questo traguardo. Dedico la vittoria a Strootman” (AUDIO-VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:43

Intervista a Rudi

Garcia
Garcia

nel post-partita di Firenze:

Complimenti per il traguardo eccellente. Se lo aspettava? Quando ci ha creduto per la prima volta?

Da quando ho visto lavorare la squadra per vincere, un gruppo unito che si merita. Siamo sicuri di essere almeno secondi e possiamo sognare per il primo posto. A Firenze è sempre difficile contro una bella squadra, abbiamo visto che la Juve aveva vinto e il risultato era fondamentale.

Perché è difficile attaccare la vostra porta?

E’ l’atteggiamento, difendiamo in undici, abbiamo deciso nel secondo tempo di aspettare la Fiorentina. L’unica occasione loro arriva da una punizione laterale che non c’era.

Cosa chiederà a Pallotta?

C’è tempo ancora, dobbiamo preparare la gara con il Milan e mi aspetto l’Olimpico pieno. La stagione può diventare ancora più straordinaria.

Come si può migliorare questa squadra?

C’è tutto il tempo, ci godiamo questa vittoria e gli 82 punti. Abbiamo voglia di farne altri, conta solo questo oggi.

Quanto nuocerà a Destro la squalifica per il Mondiale?

Lui ha giocato meno di mezza stagione e ha segnato tanto, non avevamo previsto la squalifica ma vogliamo recuperarlo per la Juve. Questa sera si è visto che la Roma senza giocatori importanti possiamo vincere. Dedico la Champions raggiunta a Strootman, si merita di giocarla con noi l’anno prossimo.

Merito anche della società?

Ovvio, è merito di tutti, di tutte le persone che lavorano per la Roma. C’è solo da prendere piacere e gioia di giocare e vincere insieme. La mia felicità è la gioia dei giocatori, so che sono già concentrati per il Milan.

Fonte: Sky Sport

Ecco le parole di mister Garcia nella conferenza stampa al termine di Fiorentina-Roma:

Alla fine il secondo posto è raggiunto, sono più i rimpianti per la vittoria della Juventus?

“Contento della qualificazione in Champions e dico che possiamo ancora sognare perchè la stagione non è finita”.

Ljajic molto bene con l’Atalanta e anche oggi, si è sbloccato?

“Non era bloccato. Abbiamo fatto 8 vittorie di fila  e stiamo facendo tutti benissimo; io lo dico dall’inizio della stagione tutti sono impegnati e tutti hanno il proprio momento, sapevo di avere un giocatore decisivo già con l’Atalanta è oggi e andato bene. Montella ha fatto un gran lavoro con lui e io proseguo in questo lavoro”.

Maicon diceva che abbiamo perso qualche punto con le piccole per lo scudetto…

“Ancora nulla è deciso abbiamo 8 punti e 4 partite vediamo alla fine dove saremo qualche punto è normale perderlo”.

Se gli avessero detto che avrebbe fatto 90 punti e sarebbe arrivato a un passo dal diventare campione d’Italia, ci avrebbe creduto?

“La stagione non è ancora finita ci sono ancora sforzi da fare e punti da prendere dobbiamo festeggiare ma pensare anche al Milan con un Olimpico pieno e crederci fino alla fine . Non sappiamo come finirà ma dobbiamo provarci anche se abbiamo poche chance”.

Redazione Asromalive.it