AS ROMA Florenzi: “Orgogliosi della nostra stagione. Pronti per la Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:14
Florenzi
Florenzi

Alessandro Florenzi, ha espresso un suo giudizio sulla stagione giallorossa e non solo. Queste le sue parole:

Un voto a questa stagione?

“Ci meritiamo un bel 9, è un campionato di cui saremo sempre orgogliosi. Siamo già pronti per la Champions League perché giochiamo un calcio europeo. Penso sempre alla Nazionale: lavoro per il Mondiale, chi non sogna di giocarne uno?”.

Un voto a Florenzi, invece?

Non sono solito dare voti, preferisco pensare ad altro

Il tuo gol più bello, scontato chiederlo.

Forse si, quello con il Genoa, ma non è il più importante. Quello con il Torino mi ha dato grande emozione, ero entrato negli ultimi minuti ed è stato bello vincere.

Numericamente la stagione più importante di tutti i tempi. Dov’è la differenza tra voi e la Juve

Forse sono troppi 8 punti. Abbiamo sbagliato in quei 4 pareggi, abbiamo sbagliato qualcosa noi e qualche azione che doveva essere a nostro favore è andata in favore degli avversari

Il cammino in Europa della Juve?

Sulla Champions non posso giudicare, se non da attento osservatore, e non ci sono partite semplici in Champions. Come noi abbiamo fatto quattro pareggi con Torino, Sassuolo, Cagliari e Atalanta, magari loro hanno pareggiato con il Copenaghen. E in semifinale di Europa League si incontrano squadre attrezzate, come lo è Benfica.

Senza entrare in polemica, ma in Italia invece ci sono stati episodi favorevoli per loro…

Lo dicevo prima, abbiamo avuto dei momenti nelle partite in cui ci andava tutto storto. Un po’ dipendeva da noi, un po’ da altre persone. Ci sono stati anche episodi favorevoli, ad altre squadre può essere capitato più volte di noi.

Dove ti senti migliorato?

Devo crescere in tutto, non si smette mai di imparare. Sono migliorato come uomo, questa seconda stagione da professionista mi ha aiutato, magari sono migliorato nella gestione fisica.

La tua semplicità?

E’ il complimento che più mi piace e che mi rende orgoglioso, anche per la mia famiglia, parte tutto da l. E’ la cosa che mi tiene dentro, che mi fa restare con i piedi per terra.

La musica, i tuoi gusti?

Renato Zero, Ligabue e i Negramaro sono, tra virgolette, i miei idoli

L’importanza dei social?

Va oltretutto per far capire ai tifosi cosa provi in quel momento. Mi viene in mente la foto fatta con Totti e De Rossi dopo la conquista della Champions.

Ci pensi alla Nazionale?

Come faccio a non pensarci? Ci penso. Chi non vorrebbe andare al Mondiale?

Roma pronta per la Champions?

La Roma è a un buon punto e possiamo dire la nostra, facciamo un gioco molto europeo e possiamo usare molte tattiche, siamo davvero pronti

L’obiettivo per questo finale di stagione

L’obiettivo che ci siamo dati è finire a 94 punti, vincere tutte le partite e sperare in qualcosa di cui è rimasta solo una briciola

Volete anche dimostrare qualcosa alla Juve?

Voglaimo dimostrare che non siamo inferiori a nessuno. I punti persi per strada sono passati, ma non ci sentiamo inferiori alla Juve

Il tuo futuro, lo vedi anche lontano da Roma?

Per adesso sto bene qui, Trigoria è la mia seconda casa. Poi vedremo cosa ci riserverà il futuro

Fonte: Roma Channel