CATANIA-ROMA Sabatini: “Fino a ieri pensavamo di poter fare qualcosa di straordinario. Lo faremo l’anno prossimo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42
Walter Sabatini
Walter Sabatini

Il ds giallorosso, Walter Sabatini, ha rilasciato alcune dichiarazioni in mixed zone al termine della gara persa contro il Catania, con il pesante risultato di 4-1:

Le modalità del risultato di oggi…

“Non ci dobbiamo abituare, oggi siamo arrivati con infortunati e squalificati, in una situazione precaria. Però ora voglio parlare dei ragazzi e dell’allenatore che hanno fatto una stagione straordinaria. Una scivolata va capita e vanno capite le motivazioni. Fino a ieri pensavamo di poter concorrere a qualcosa di straordinario, lo faremo l’anno prossimo”

La differenza l’hanno fatta le motivazioni…

“Loro avevano motivazioni straordinarie, ma anche noi dovremmo averne quando giochiamo le partite. Non serve sempre un obiettivo per giocare e vincere. Questo risultato brutto è accettabile, perché viene dopo dieci mesi di sacrifici. Oggi voglio rendere onore a questa squadra”.

Se oggi sono mancate, le motivazioni domenica prossima ci saranno sicuramente…

“Chiarisco, non è che sono mancate, ma magari non era sufficienti per affrontare questa partita. L’allenatore ha dovuto fare delle scelte che probabilmente in condizioni normali sarebbero state diverse”

Come si migliora questa Roma e dova va migliorata? 

“Intanto la Roma deve definire un’idea di sé stessa e l’ha fatto per un anno intero. Un’idea di forza, di potenza, di competere sempre ogni domenica. Integreremo l’organico per quello che ci dirà l’allenatore. L’importante che lo zoccolo di questa squadra sia forte fin da ora perché il campionato prossimo si sta giocando e si giocherà domenica prossima”.

GUARDA IL VIDEO 

A cura della Redazione di Asromalive