MERCATO ROMA Cerci l’alternativa a Iturbe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:56
Il centrocampista del Torino Alessio Cerci
Il centrocampista del Torino Alessio Cerci

Gran parte del mercato della Roma dipenderà dalla soluzione della questione Pjanic. Che resti o che vada via il bosniaco, Sabatini adatterà le sue mosse in accordo con Garcia. Se resta, il centrocampo giallorosso ha bisogno solo di un rinforzo. Se invece dovesse andar via, allora si renderebbe necessario l’acquisto di un giocatore dalle caratteristiche simili. Troppo giovane Salih Ucan, che la Roma cercherà comunque di prendere dal Fenerbahce, molto più costosa l’opzione Paulinho.

In attacco la Roma ha già bloccato Choupo-Moting, tedesco-camerunense del Mainz (di proprietà dell’Amburgo e in scadenza di contratto), che potrebbe quindi essere l’alter ego di Destro nella prossima stagione. Ma potrebbe anche essere una pedina di scambio importante per arrivare ad un altro giocatore, ad esempio Iturbe. Per il ventenne talento argentino il Verona chiede 5 o 6 milioni oltre ai 15 da versare al Porto per risolvere il prestito oneroso.  Se comunque la Roma non dovesse riuscire ad arrivare ad Iturbe, potrebbe dirigersi velocemente su Alessio Cerci: ex prodotto del vivaio giallorosso, Cerci corrisponde all’identikit dell’attaccante chiesto da Garcia: un mancino veloce e dai piedi buoni. La Roma potrebbe mettere sul piatto Nico Lopez, che piace molto a Ventura. Shaqiri e Ben Arfa sono altri due sotto osservazione, oltre a Jackson Martinez

In difesa resta problematico il riscatto di Toloi, visto che i giallorossi chiedono uno sconto sostanzioso al San Paolo. mentre la situazione di Astori, già d’accordo coi giallorossi, dipende solo dalle richieste di Cellino. Sul fronte dei terzini, invece, il ds Sabatini ha sulla sua scrivania una lunga serie di profili interessanti, graditi anche a Garcia. Kolarov,Santon e Gabriel Silva i nomi noti.

Fonte: corriere dello sport