NAZIONALE Prandelli: “Le polemiche ci saranno sempre. In Brasile i tifosi saranno tutti con noi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:58

Cesare Prandelli
Cesare Prandelli
“Le polemiche ci saranno sempre, ma sono convinto che quando ci sara’ l’inno e il calcio d’inizio della prima partita, saranno tutti con noi”. Cesare Prandelli vuole lasciarsi alle spalle le critiche per l’esclusione di Pepito Rossi e Destro dai 23 per i Mondiali, anche grazie all’entusiasmo che ieri ha accolto la Nazionale a Perugia dove questa sera e’ in programma l’amichevole con il Lussemburgo. “Domani partiremo con questa energia bella che abbiamo trovato a Perugia -spiega il ct – Ci saranno 26mila persone allo stadio che ci aiuteranno e ci convinceranno che questa e’ una squadra che puo’ andare lontano”.

Prandelli ha parlato anche del nuovo ruolo che ha pensato per Verratti che stasera giochera’ al fianco di Pirlo. “Due anni fa avevamo gia’ provato, anche se per poco, questa soluzione, ma ho sempre trovato Marco un po’ riluttante da questo punto di vista. Strada facendo gli ho detto che non doveva porsi dei limiti e che aveva qualita’ che potevano essere sfruttate anche in altre zone del campo e lui si e’ presentato in ritiro con la consapevolezza che poteva giocarsi il posto, quindi stasera vedremo un Verratti nuovo”.

Fonte: raisport