ASROMALIVE Non solo Iturbe: ecco gli 11 nomi per l’attacco giallorosso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27
Gli attaccanti esterni cercati dalla Roma
Gli attaccanti esterni cercati dalla Roma

L’obiettivo primario del calciomercato estivo della Roma ormai è noto, visto che da settimane non si parla altro che del tanto attesso attaccante esterno di qualità che possa rappresentare un rinforzo di alto livello in vista della prossima stagione, dove i giallorossi saranno impegnati nella corsa allo scudetto e nella fase a gironi della Champions League. Per espressa richiesta di Rudi Garcia la dirigenza e il ds Sabatini hanno stilato una lista di papabili e ideali acquisti riguardanti proprio il ruolo di ala d’attacco. La redazione di AsRomaLive.it vi propone tutti i nomi finora accostati al club capitolino:

JUAN MANUEL ITURBE; è forse il candidato numero uno ed il prediletto di Sabatini, che da mesi ha già l’accordo con il suo agente Gustavo Mascardi. Il Verona lo ha riscattato per 15 milioni dal Porto ed è pronto a lasciarlo partire per una big qualora arrivasse un’offerta soddisfacente. Classe ’93, mancino naturale, ha stupito tutti per rapidità e qualità tecnica.

VALORE DI MERCATO: 25 MILIONI

JUAN CUADRADO; freccia imprendibile della Fiorentina, in comproprietà con l’Udinese ancora da risolvere. Cercato da mezza Europa e pronto a farsi ammirare ancor di più al Mondiale con la sua Colombia, rappresenta la pazza idea di Sabatini per consegnare a Garcia un’ala in grado di fare la differenza come nessuno. Classe ’88, su di lui è piombato da poco il pressing ultramilionario del Barça.

VALORE DI MERCATO: 30 MLIONI

ALESSIO CERCI; l’ex che può tornare alla base. Da Torino sono sicuri: la Roma è pronta ad una maxi-offerta per il talento di Valmontone, maturato finalmente a livelli internazionali dopo tante delusioni personali. Viene da un’annata ‘monstre’ in cui ha condotto, con l’ausilio del compagno Immobile, il Toro in Europa. Classe ’87, rischia però di pagare il salto di categoria ed il ritorno in una piazza caldissima.

VALORE DI MERCATO: 18 MILIONI

JERMAINE LENSl’olandese volante, dato da tutti come prima alternativa per l’attacco romanista dopo i tre nomi sopra citati. Titolarissimo della nazionale orange, viene da una stagione in chiaroscuro con la Dynamo Kiev, anche se le qualità di esterno offensivo sono indiscutibili. Classe ’87, può giocare sia a destra che a sinistra ma la finalizzazione è il suo vero punto debole.

VALORE DI MERCATO: 10 MILIONI

PIERRE-EMERICK AUBAMEYANG; la missione impossibile del mercato giallorosso per colui che forse rappresenta il rinforzo ideale per l’attacco. Cercato da Garcia già un anno fa, prima dell’inserimento del Borussia, ha un’esperienza quasi impalpabile nel nostro calcio tra le giovanili del Milan. Maturo e formidabile in zona gol, questo classe ’89 di origine gabonese è stato da poco giudicato ‘inarrivabile’ per qualsiasi club di Serie A.

VALORE DI MERCATO: 22 MILIONI

PEDRO RODRIGUEZ; il sogno di mercato non solo della Roma ma di molti club europei che puntano a grandi risultati. Rapido, brevilineo ma concreto come un bomber navigato, è un punto di forza del Barça da anni. Il neo tecnico Luis Enrique però sembra preferirgli nuovi innesti nel tridente offensivo e lui, dal ritiro della Spagna, fa capire di non escludere un addio. Classe ’87, è il più costoso della lista ma anche il più affascinante dei nomi.

VALORE DI MERCATO: 35 MILIONI

MAXIM CHOUPO-MOTING; la soluzione low-cost: tedesco di nascita ma camerunense di passaporto, è un longilineo attaccante esterno che, snobbato dall’Amburgo, ha fatto ottime cose con la maglia del Mainz, guadagnandosi l’interesse di molti club. Sabatini lo ha bloccato a parametro zero e potrebbe concludere l’affare sia come rinforzo per la Roma, sia per inserirlo come contropartita tecnica in trattative superiori. Classe ’89, fisico da bomber ma attitudini da esterno di fatica.

VALORE DI MERCATO: SVINCOLATO

LUIS MURIEL; colui che si è addirittura auto-proposto ai giallorossi. Non puramente un esterno, ma con caratteristiche tecniche duttili e universali, questo colombiano dell’Udinese ha ammesso la volontà di rilanciarsi e di sperare in una chiamata della Roma, che lo apprezza fin dai tempi del prestito al Lecce. Classe ’91, ha saltato i Mondiali per via di una stagione sciagurata e di una consacrazione ancora non arrivata a livello caratteriale.

VALORE DI MERCATO: 11 MILIONI

SALOMON KALOU; il fedelissimo di Rudi Garcia, visto che a Lille lo scorso anno gli è stato dato lo scettro di leader dell’attacco, confermato anche nella prestigiosa stagione successiva. Attaccante ivoriano esperto come pochi, abile sia come prima punta che come esterno, sa alternare prodezze di alto livello a prestazioni più statiche e intelligenti. Classe ’85, ha dalla sua l’esperienza in Premier con il Chelsea oltre a quella in Ligue 1.

VALORE DI MERCATO: 8 MILIONI

EVGEN KONOPLYANKA; il nuovo talento dell’est, ha stregato tutti con la maglia dell’Ucraina nell’Europeo del 2012 e si è confermato con la maglia del Dnipro nelle ultime stagioni. Maturo e leader della sua squadra, è da anni promesso sposo mancato del Liverpool. Classe ’89, ha il contratto che scade tra un anno e nessuna intenzione di rinnovarlo.

VALORE DI MERCATO: 17 MILIONI

YANNICK FERREIRA-CARRASCO; il più giovane della lista, ultimo talento della ormai prestigiosa e fruttuosa scuola calcio del Belgio. Poco spazio al Monaco nell’ultima stagione e tanta voglia di mostrare le sue qualità di esterno veloce e tecnico, sa usare entrambi i piedi con semplicità. Classe ’93, è dotato anche di un gran tiro ma di una personalità ancora tutta da modellare.

VALORE DI MERCATO: 7 MILIONI

A cura di Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)