AS ROMA Tutte le comproprietà da risolvere: Lopez e Caprari i casi spinosi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:49
Walter Sabatini
Walter Sabatini

Entro il 20 giugno la Roma dovrà provare a risolvere tutte le sue comproprietà, visto che venerdì prossimo scade il termine precedente alla soluzione, poco apprezzata, delle offerte in busta chiusa. Molti i giovani che la squadra capitolina detiene solo per metà cartellino, alcuni dei quali saranno lasciati, solo per un altro anno, nella medesima situazione attuale.

Con l’Udinese si parlerà dello spinoso caso Nico Lopez, giovane uruguagio apprezzatissimo da Sabatini ma caratterialmente ancora immaturo e discontinuo. Si parla di un rinnovo, ma la Roma potrebbe cedere la sua metà a una tra Verona e Torino, fortemente attratte dal talento sudamericano. C’è anche Valerio Verre a metà tra giallorossi e friulani, il quale dovrebbe restare in comproprietà ma andare a giocare in prestito ancora in B dopo l’anno comunque positivo a Palermo.

Con il Genoa sembra essere stato trovato l’accordo per Andrea Bertolacci, che resterà a Genova ma con il riscatto definitivo fissato tra un anno a favore dei liguri. La Roma in cambio vorrebbe un’opzione per Sturaro e Vrsaljko, inserendo nel discorso anche elementi molto ambiti in Liguria come Borriello e D’Alessandro.

Accordo trovato per il rinnovo della compartecipazione tra Roma e Sassuolo per Luca Antei, centrale in via di sviluppo che può trovare ancora spazio in Emilia. Stessa situazione anche con il Chievo per Stoian e con il Perugia per Sini.

Tre invece i discorsi aperti con il Pescara: gli abruzzesi contano di trattenere Caprari, ma la Roma non vuole rinnovare: è pronta a cederlo per un’offerta cash oppure sarà scontro alle buste. Politano dovrebbe rientrare a Trigoria ed essere girato ad un altro club di B (piace a Siena e Catania), mentre Piscitella dovrebbe restare con i delfini.

Roma pronta a riscattare Stefano Pettinari dal Crotone, un pò come fece con Florenzi due anni fa: premio di valorizzazione per i calabresi e il giovane esterno, stimato da Garcia, che potrà giocarsi o le chances con i giallorossi oppure verrà inserito in una trattativa più grande (su di lui Cagliari e Verona).

Infine si dovrebbero risolvere senza problemi le comproprietà di Sabelli (resta a Bari), Barba (rinnovo con l’Empoli) e Orchi (ritorna a Roma per essere girato altrove).

Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)