NAZIONALE Albertini: “Presto nuovo presidente Figc. Balotelli non è unico colpevole. Non mi candiderò alla presidenza”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11
albertini
Albertini

Sul nuovo ct ci saranno tempi stretti“. Lo ha detto Demetrio Albertini, vicepresidente Figc, sul volo di ritorno degli azzurri in Italia. “Lunedì ne parleremo in consiglio. Non ci sono i tempi perchè a sceglierlo sia il nuovo presidente: gli stessi che lo eleggeranno dovranno prendersi prima la responsabilità della scelta per l’Italia“.

Su Balotelli: “Dovrà dimostrare di meritare l’azzurro, oppure ci saranno altri. Non e’ vero che ha piu’ colpe di altri, ma il talento e’ una ‘missione’ e va messo al servizio della squadra. Decidera’ il nuovo ct. La gestione del gruppo prescinde dai singoli

Albertini aggiunge anche un’impressione sulla sua possibile candidatura al comando della Figc: “Candidarmi per la presidenza Figc? Non sono attaccato alle poltrone, lo dimostra il fatto che prima del Mondiale mi sono dimesso perchè non si poteva operare come volevo. Se mi chiedono di candidarmi, a oggi con questo calcio corporativistico dico no. Dobbiamo rimettere al centro il calcio non gli aspetti economici: altrimenti non ritroveremo competività“.

Fonte: Ansa