FOCUS MERCATO DeAndre Yedlin, la freccia americana per il dopo-Maicon

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47
DeAndre Yedlin
DeAndre Yedlin

Nelle ultime ore la Roma sembra aver bruciato una concorrenza internazionale, grazie al lavoro rapido dei propri scout, acquistando il giovane DeAndre Yedlin, terzino destro statunitense che si è messo in mostra alla grandissima nell’ultimo Mondiale, proprio nella combattuta gara dei quarti di finale contro il Belgio. Il ragazzo di Seattle dovrebbe arrivare tra un anno nella capitale, come primissima alternativa all’ormai veterano Maicon.

DeAndre Yedlin nasce nella principale città dello stato di Washington il 9 luglio 1993; come per tutti gli sport made in Usa, il ragazzo comincia a giocare nei tornei studenteschi ed universitari, passando la propria adolescenza tra i Corssfire Premier e la squadra dell’Università di Akron. La maggiore squadra cittadina, ovvero i Seattle Sounders, lo mettono sotto contratto nel 2010, facendolo prima giocare nella selezione giovanile, poi in prima squadra dallo scorso anno, mostrando qualità impressionanti nella corsa e nella rapidità di scatto palla al piede. Nell’ultima annata in Mls vanta 42 presenze ed 1 gol, oltre a quattro apparizioni nella Concaf Champions League.

Predestinato anche in Nazionale, Yedlin con gli Usa del ct Klinsmann il 1 febbraio 2014, subentrando a Brad Evans durante l’amichevole contro la Corea del Sud. Da allora altre 6 presenze con gli yankees e la convocazione al Mondiale che lo ha aiutato a mettersi in luce come valido terzino di spinta ed impeccabile crossatore. Di origini miste, tra l’afro-americano ed il lettone (il cognome Yedlin deriva proprio dal paese europeo) potrebbe ottenere il passaporto comunitario proprio per lontane parentele, il che agevolerebbe il suo arrivo a Roma nel 2015.

Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)