PRESENTAZIONE ITURBE: “Grazie a Sabatini, qui per lavorare e vincere. In campo sono cattivo” (AUDIO-FOTO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:04
Iturbe
Iturbe

Alle ore 12,15 la Roma presenterà ufficialmente alla stampa il suo ultimo acquisto, ovvero l’argentino Juan Manuel Iturbe, prelevato dall’Hellas Verona. L’attaccante risponderà alle prime domande della stampa presso la sala conferenze di Trigoria.

Il Live della presentazione:

Ore 12.15 – E’ atteso per quest’ora l’inizio della conferenza stampa.

Ore 12.16 – L’As Roma su Twitter pubblica un’introduzione fotografica alla conferenza . CLICCA QUI

Parla Italo Zanzi: “Siamo felici di presentare Iturbe, un giovane talento di grande prospettiva. Benvenuto!”

Ben arrivato Iturbe, raccontaci le prime sensazioni in questa squadra.

Ringrazio tutti perché sono felice di essere in una grande squadra, ringrazio Sabatini per avermi portato qui. Devo allenarmi molto.

Sei qui per vincere lo scudetto come Batistuta?

Sono giovane e al primo anno qui, tutti vogliono vincere, ma bisogna lavorare per fare un buon campionato.

Come hai vissuto questa incertezza sul mercato?

Ero in vancanza, so che la Juventus era vicina come mi ha detto l’agente. Non sapevo nulla, ma la Roma ha fatto la mossa giusta.

Cosa ti ha detto Garcia?

Niente di speciale, nei prossimi giorni vedremo in che ruolo mi vorrà far giocare.

La tua velocità ti contraddistingue?

Mi piace essere un pò cattivo in campo, mi piace tanto esserlo e fare qualcosa di folle.

iturbe2

Perché ha scelto la Roma piuttosto della Juventus?

Quando sono arrivato a Roma il mio agente mi ha detto che con i giallorossi era fatta. Io volevo allenarmi il prima possibile, la Roma ha convinto il Verona e io sono felice di essere qui.

Le tue prime impressioni dell’ambiente?

Sono felice di un ambiente caldo, sono qui per lavorare.

iturbe3

Tu eri pronto ad andare a Torino per la Juventus?

Non c’era nulla di preparato, il mio agente mi ha detto che la Roma mi voleva e abbiamo firmato, punto.

La prossima stagione sarà quella della tua consacrazione?

Lo spero, io sono tranquillo e voglio imparare molto. Sono venuto in una grande squadra con Totti e De Rossi, imparerò tanto da loro.

Giocherai con Totti, saresti pronto a diventare il suo erede o vorrai provare altre esperienze?

Giocare con Totti è incredibile, è l’emblema della Roma. Voglio imparare da lui come fatto al fianco di Toni.

Hai parlato con Garcia, che idea hai di lui?

Credo giocherà con il 4-3-3, non abbiamo parlato molto ma farà la stessa cosa dell’anno scorso.

Redazione AsRomaLive.it