TOURNEE USA Castan: “Dobbiamo lavorare sodo per vincere lo scudetto. Pjanic? troppo forte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:11
Castan
Castan

Al termine dell’allenamento è Leandro Castan a parlare con i giornalisti. Queste le sue parole:

Commento sulla partita di ieri:

“Una sconfitta immeritata, però sappiamo che loro sono una squadra forte, che non si può mollare un attimo, abbiamo visto che sono giocatori di qualità.

Per me immeritata perchè abbiamo fatto meglio, abbiamo tirato più in porta, abbiamo avuto più possesso palla però l’inizio di stagione è così, dobbiamo lavorare adesso, quello che è importante è arrivare preparati il 31 agosto, all’inizio del campionato”.

Questa mattina è arrivato Astori
“Gli abbiamo dato il benvenuto, ci aspettiamo che ci possa aiutare perchè ne abbiamo bisogno”.
Avete la sensazione che questo possa essere l’anno buono?
“Possiamo dire di sì, ma quello che ho in testa è che dobbiamo lavorare di più, perchè non possiamo solo dire che andiamo a vincere. Nessuno vince senza lavorare, quindi andiamo a lavorare perchè può essere il nostro anno”.
Come sta Benatia?
“Non parliamo di mercato, lui è tranquillo, la testa è a Roma e dobbiamo lavorare insieme, mi aspetto che lui rimanga qui con noi”.
Cosa avete detto a Pjanic dopo il gol?
“Gli ho detto che lui è troppo forte, perchè un giocatore che fa un gol così… Quando ha tirato non ho capito, pensavo facesse un passaggio in profondità… E’ un giocatore troppo forte”.
Poteva esserci anche il tuo gol
“Poteva, ma il portiere è stato bravo. Voglio almeno fare un gol nella prossima stagione”.
Il Mondiale brasiliano è stata una delusione
“La Seleçao è uno dei miei obiettivi. Il primo è quello di fare bene con la Roma, perchè sono sicuro che così posso tornare in nazionale se vinciamo il campionato e facciamo una buona Champions League”.

A cura dell’inviato di AsRomalive.it