ELEZIONI FIGC Il Sassuolo toglie la fiducia a Tavecchio. Monito Uefa: “Tolleranza zero contro il razzismo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:53
Carlo Tavecchio
Carlo Tavecchio

Roma e Juventus contrarie sin dall’inizio alla candidatura di Tavecchio, Fiorentina, Cesena e Sampdoria all’opposizione dopo la gaffe razzista. A queste cinque società oggi si è aggiunto il Sassuolo, che si schiererà contro l’attuale presidente della Lega Dilettanti. Questo il comunicato della società emiliana:

“Il gruppo Mapei, proprietario dell’U.S. Sassuolo Calcio, fedele ai valori che ne hanno da sempre contraddistinto la presenza nel mondo dello sport, ritiene non più sostenibile la candidatura di Carlo Tavecchio“.

Fonte: sassuolocalcio.it

L’Uefa e’ stata informata della vicenda di Carlo Tavecchio, candidato alla presidenza Figc, e senza entrare nel merito, ribadisce di aver adottato ”una chiara politica di tolleranza zero su razzismo e discriminazione”. Questo il senso di una dichiarazione ufficiale rilasciata dalla federazione europea. “L’Uefa adotta una chiara politica di tolleranza zero riguardo al razzismo ed alla discriminazione. Nell’ambito delle nuove regole disciplinari entrate in vigore il primo giugno 2013, la lotta al razzismo e’ stata rinforzata, con sanzioni disciplinari piu’ severe per eliminare tale comportamento”, si legge nella dichiarazione dell’Uefa, che ricorda altresi’ che ”tutte le federazioni nazionali hanno firmato la risoluzione “Calcio europeo unito contro il razzismo”, nella quale ogni federazione si impegna a raddoppiare gli sforzi per sradicare il razzismo dal calcio”.

Fonte: Ansa