LAZIO De Vrij: “Mai cercato dalla Roma”. Lotito: “Era nostra priorità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

 

Igli Tare
Igli Tare

Stefan De Vrij arriva alla Lazio dopo la fumata nera per la trattativa con Astori, approdato alla Roma. Si era parlato, nei giorni scorsi, di una possibile manovra di disturbo della società giallorossa nella trattativa tra il centrale olandese e la stessa Lazio. Ma De Vrij ha smentito oggi, nella conferenza stampa di presentazione, questa voce di mercato: “Una manovra di disturbo della Roma? No, non è vero”, ha dichiarato.

Anche Lotito si è espresso nella conferenza stampa: “Ci troviamo oggi a dimostrare ancora una volta l’operatività e la concretezza dei comportamenti e dei fatti della Lazio. Sappiamo quello che vogliamo fare, abbiamo degli obiettivi e siamo in grado di raggiungerli. Siamo per la politica dei fatti. Ora parlo solo con i comunicati, perché sono inconfutabili. In uno di questi avevo detto che avevamo due colpi in canna e che avremmo rinforzato la difesa. La priorità era De Vrij e ora lui è qui. Lo abbiamo voluto, lo cercavamo da diverso tempo. Rappresenterà il presente, ma anche il futuro perché ha grandi prospettive e margini di miglioramento. E’ stato eletto come il migliore del Mondiale. Ha dimostrato di essere serio, corretto, di desiderare ardentemente la Lazio e ha permesso di poter essere acquistato. Siamo contenti delle sue qualità tecniche e morali, spero possa ambientarsi subito per diventare un valore aggiunto della nostra squadra. Abbiamo acquistato Djordjevic, Parolo, Basta, De Vrij, il terzino sinistro (Braafheid, ndr) e riscattato Candreva. Cercheremo di portare un ulteriore rinforzo per la difesa. Stiamo lavorando e siamo sicuri che riusceremo a centrare i nostri obiettivi. De Vrij sarà un fiore all’occhiello per la Lazio e lo diventerà anche a livello nazionale”