ASTRI NASCENTI Konoplyanka l’ala ambidestra del Dnipro (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:04
Evgen Konoplyanka
Evgen Konoplyanka

Nome completo: Yevhen Konoplyanka

Data di nascita: 29.09.1989

Luogo di nascita: Kirovograd

Età: 23

Altezza: 1,76

Nazionalità: Ucraina

Ruolo: Centrocampo – Ala sinistra

Piede: entrambi

Valore di mercato: 10.000.000 €

Numero Maglia: 10

Yevhen Konoplyanka è un’ ala sinistra che gioca con il Dnipro Dnipropetrovsk, squadra del massimo campionato ucraino. Il calciatore si è posto all’attenzione degli scout di mercato di mezza Europa, nel corso degli Europei disputati con la maglia della sua nazionale, l’Ucraina padrona di casa, sfruttando al meglio la vetrina a sua disposizione per farsi conoscere oltre i confini nazionali. Definito dai suoi compatrioti il Messi dell’est, al di la degli scomodi, quanto inutili e deleteri paragoni, il calciatore ha un rendimento costante ed affidabile. Dispone di uno spessore tecnico davvero elevato che unito alla facilità di corsa gli consente spesso giocate ad effetto e lunghe galoppate, pallide rimembranze della assai più quotata “Pulga” argentina. In patria il suo talento lo predispone ad autentico fattore per il suo club, sempre in grado di fare la differenza sia attraverso iniziative personali che tramite combinazioni per i compagni di squadra. Un elenco di raffinate qualità che catalogano l’esterno ucraino come una risorsa fondamentale per la sua squadra oltre che il prodotto più florido del panorama calcistico ucraino.

CARATTERISTICHE – Konoplyanka è un classe 89’ brevilineo, 176 cm per 72 kg di peso, che fa della velocità e dello spunto nell’uno contro uno le sue armi migliori, favorito dal baricentro basso, una peculiarità notevolmente incisiva nell’espressione di tutta la sua potenza dirompente. Nato ala destra, il ragazzo ha mostrato grande duttilità derivante dall’avere entrambi i piedi molto affidabili, con una predilezione per il destro, qualità che gli permette di spaziare sull’intero fronte offensivo, venendo spesso impiegato da ala sinistra per eludere le marcature, aggredendo frontalmente la porta, davvero inarrestabile quando parte palla al piede, in modo tale da rientrare sul destro per concludere a rete. Schierato all’occorrenza anche da seconda punta, per le sue caratteristiche, il calciatore ha disputato in totale 97 gare in campionato impreziosite da ben 20 reti e 14 assist. Oltre al tasso tecnico di assoluto livello, la giovane ala ucraina dimostra di avere mordente e convinzione che però a volte sfociano nell’ irruenza; 11 cartellini gialli evidenziano infatti una spiccata dimensione agonistica che se canalizzata giustamente può essere un’ulteriore freccia nella faretra ben fornita di questo calciatore.

CARRIERA – Cresciuto nelle giovanili del Dnipro, esordisce in campionato il 26 agosto 2007, giocando una manciata di minuti nella gara contro lo Zakarpattja. Nella stagione successiva le presenze in squadra aumentano, ma sempre disputando scampoli di incontri finchè nel 2009-2010 riesce a conquistarsi un posto da titolare chiudendo la sua prima annata con 22 presenze condite da 2 assist e 4 reti, la prima delle quali viene realizzata al debutto da titolare contro lo Zorya. L’anno dopo si segnala in progressiva crescita collezionando 26 presenze e 6 reti con la maglia del Dnpro divenendo un idolo per i tifosi guadagnandosi tra le altre cose la chiamata in nazionale.

Quest’anno Konoplyanka, divenuto uno dei perni attorno a cui ruota la manovra della squadra, ha giocato fin ora 17 incontri, dei quali 9 in campionato, con all’attivo due reti ed un assist, e 4 in Europa League, dove ha siglato due gol ed un assist, guidando la sua squadra in testa al raggruppamento che include anche il Napoli. In totale sono 153 le presenze in carriera contraddistinte da 33 reti e 21 assist, numeri che denotano un costante miglioramento del giovane calciatore ucraino.

NAZIONALE – Come nella sua squadra di club, allo stesso modo, ha svolto tutta la trafila anche nelle varie nazionali giovanili ucraine (Under 18, Under 19 e Under 21), partecipando al Campionato europeo di calcio Under-21 nel 2011. Con l’Under 21 Ucraina Konoplyanka ha collezionato 11 presenze e 2 reti. Il 25 maggio 2010 ha fatto il suo esordio nell’amichevole contro la Lituania; quattro giorni più tardi ha messo a segno il suo primo gol nella gara con la Romania. Il ct della nazionale Oleg Blokhin, stregato dalle sue qualità, decide di convocarlo gli Europei, disputati in casa dall’Ucraina. Konoplyanka gioca da titolare tutte e 3 le partite. Complessivamente con la Nazionale Ucraina ha giocato finora 26 incontri realizzando 7 centri e dispensando anche 4 assist.

VALUTAZIONE – L’ottima rassegna Europea disputata, e la buona vetrina offerta dall’Europa League, capitalizzata dal ragazzo con 2 centri in 4 apparizioni, hanno fatto lievitare in maniera esponenziale la sua valutazione che meno di un anno fa non superava i 2 milioni di euro. Adesso il calciatore che vanta una sfilza di estimatori – dall’Arsenal che lo aveva trattato poco prima che esplodesse agli Europei, passando il Liverpool, la Juventus ed anche la Roma, sempre attenta ai giovani di talento, che segue tutt’ora il ragazzo – ha una quotazione di circa 11 milioni di euro, un investimento davvero importante per un calciatore che ha dimostrato però di avere la stoffa necessaria per calcare fruttousamente i migliori palcoscenici europei.

DISPONIBILE UN VIDEO PER GUSTARE LE SUE CARATTERISTICHE TECNICHE: