FIGC Macalli: “Contrario agli investitori stranieri nel calcio. Pallotta? Porta soldi prestati dalla banca”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:11

 

Macalli
Macalli

Mario Macalli, Vice Presidente FIGC e Presidente Lega Pro,  ha parlato degli interventi economici da parte di investitori stranieri nel calcio italiano. Queste le sue parole

“Meno male che l’Italia non attrae investitori stranieri. In Germania non ci sono investitori stranieri ci sono i tedeschi, in Spagna ci sono investitori che vengono dagli Emirati Arabi e adesso le società di calcio sono costrette a vendere i giocatori. Io sono per i Brambilla Antonio e per gli italiani. Sono per quelli che se hanno quattro lire in tasca le fanno vedere”

Pallotta e Thoir non stanno lavorando male…

“Loro portano soldi di qualche istituto di credito che a me non danno”

Nella Roma però la parte di Unicredit è stata acquisita dal consorzio americano…

“Si ma quando si è partiti sono serviti. La Roma aveva una situazione disastrosa prima degli americani perché un grande imprenditore italiano lo hanno massacrato perchè volevano vincere anche la Coppa del nonno, quando non potevano farlo”.

Fonte: Tele Radio Stereo 92.7