GIUDICE SPORTIVO Multa di 20.000 euro alla Roma e alla Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48
Serie A
Serie A

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione dell’1 settembre 2014, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA a titolo di responsabilità oggettiva per avere un componente della panchina aggiuntiva, nel corso del primo tempo, fatto uso reiteratamente di una apparecchiatura rice-trasmittente; (regola n. 4 del Regolamento del giuoco del calcio); infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

Ammenda di € 10.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, fatto esplodere nel proprio settore numerosi petardi ed accesso numerosi fumogeni e bengala; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. b) ed e) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

ASTORI Davide (Roma)

COLE Ashley (Roma)

TOROSIDIS Vasileios (Roma)

TOTTI Francesco (Roma)

 

Inoltre è stata multata la Juventus per discriminazione territoriale:

Ammenda di € 20.000,00 : alla Soc. JUVENTUS per avere suoi sostenitori, al 26° del primo tempo, intonato un coro incitante alla violenza ed espressivo di discriminazione territoriale; sanzione attenuata ex art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Fonte: legaseriea.it