ROMA-CAGLIARI Garcia: “Grande partita di Mbiwa. Florenzi? Belle immagini”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:46
Rudi Garcia
Rudi Garcia

Queste le parole di Rudi Garcia al termine di Roma-Cagliari:

0 gol tra campionato e Champions subendone solo 1. Una grande maturità della squadra che sa gestire bene risultato ed energie. Vi condizionano le parite ravvicinate?

Sì, soprattutto con 30 gradi come oggi. A volte dobbiamo tenere il possesso palla per recuperare le energie. Abbiamo iniziato alla grande con le reti di Destro e Florenzi e i numeri ci permettono di essere capolista senza subire reti. E’ stato un bel pomeriggio per noi

Si può chiudere un occhio per il giallo di Florenzi?

No, pagherà la multa ma penso che la pagherà con felicità. Questa immagine è un’immagine bellissima del calcio, bellissima, con emozione e la nonna felice e commossa. Sono contento di vedere queste immagini nel calcio. E’ così il calcio.

Il gesto di Destro che ha detto qualcosa quando è uscito e che non abbiamo capito…

Se non lo avete capito voi neanche io…Mattia è un giocatore importante e di qualità e sono contento che abbia segnato. Chiedetelo a lui se ci sta qualcosa

Avete fatto un grande mercato, non potete sbagliare le partite con le medio-piccole. Dovrete lottare per lo scudetto fino all’ultima giornata

Non basta avere una rosa ampia, bisogna avere un atteggiamento di squadra e mettere tutto in campo in ogni partita e stasera l’abbiamo fatto. Abbiamo messo in questa partita gli stessi ingredienti di mercoledì scorso, era questo quello che mi aspettavo. Non cambia chi chi gioca, Mbiwa ha fatto una grande partita ed è un ottimo segnale per noi e la Roma

De Rossi come sta? Preoccupato per gli infortuni? Sono dovuti ai tanti impegni o solo casualità?

Spero solo casualità, almeno dà modo agli altri di giocare. Speriamo che gli infortunati torneranno presto perché avremo tante partite e giocarle insieme sarà pericoloso. Per Daniele non lo so, vediamo domani che per problemi muscolari bisogna sempre aspettare un giorno o due

Lei è stato impressionato dal suo esordio in Champions o dalla partita della Juve di ieri?

Se i giocatori mi sentono parlare di Champions penseranno a quella. Io invece voglio che pensino al Parma e non al City. Sono contentissimi della partita di mercoledì ed era importante iniziare benissimo. La squadra di Mosca è una grande squadra. Basta ora però, grazie.

Sui vostri avversari…?

C’era Milan e Juve e avevano 6 punti entrambi, sapevamo che potevamo prendere 3 punti su una delle due vincendo.

La Roma ha colmato il gap con la Juventus?

Abbiamo fatto un gran mercato per avvicinarci a loro e vedremo se il tempo ci darà ragione

Fonte: Sky Sport

Quattro partite quattro vittorie, chiuso subito il libro della Champions?
Sisi era importante iniziare bene questa partita, dopo 12 minuti eravamo sopra di 2 gol poi abbiamo gestito bene perchè con il caldo e con le partite così ravvicinate è un segnale di maturità gestire bene le forze

Situazione infortunati?
Keita non sembra niente, per Daniele spero non sia niente, solo un crampo, ma con i problemi muscolari bisogna aspettare un giorno o due

Gli infortuni l’unica nota negativa?
Speriamo che sono casuali, abbiamo tante partite e da un lato dà la possibilità a tutti di giocare ma dall’altro speriamo che gli infortunati tornano tutti velocemente

Lo perdona Florenzi per quell’ammonizione?
Si pagherà la multa ma la pagherà con felicità è emozionante vedere queste immagini, è un bel gesto

Su Destro…
E’ la seconda volta che me lo chiedete io non ho visto niente, bisogna chiedere a Mattia

L’impressione è che vi sentiate fortissimi
Speriamo, facciamo di tutto per questo quando si gioca ogni 3 giorni bisogna iniziare così la gara, sono molto contento che hanno segnato Mattia e Florenzi, abbiamo visto anche un Yanga-Mbiwa che ha giocato alla grande come se fosse con noi da tanto tempo e questo è un bel segnale per la squadra e per i tifosi

Avete delle priorità tra campionato e Champions?
L’ho detto ieri, la prioirità è il campionato, ho detto e lo ripeto che il nostro obiettivo è tornare in Champions l’anno prossimo

La scelta di lasciare Totti e Pjanic in panchina è solo per il turnover o per la partita?
Un po’ di tutto, sappiuamo che abbiamo 7 partite in pochi giorni e non è possibile giocare con gli stessi, per ora abbiamo 9 punti e non abbiamo prteso gol vuol dire che la squadra gioca con fiducia e per ora va tutto bene

Su Milan-Juve di ieri?
Si era importante vincere noi perchè quando due avversari diretti si incontrano noi dobbiamo prendere i 3 punti così a una delle due abbiamo preso punti. E’ stata la conferma che non si può vincere tre scudetti di fila e lavorare bene sul mercato senza essere favoriti per lo Scudetto, noi abbiamo fatto di tutto per ridurre lo scarto con la Juve poi vedremo come andrà la stagione

Fonte: Mediaset Premium

Il gesto di Florenzi?
Sicuro pagherà una multa con la felicità. Davvero una bella immagine quest’abbraccio. Fa bene al calcio. Meglio che i giocatori non dicano cosa vanno a fare dopo un gol, il festeggiamento deve essere istintivo.

La settimana perfetta?
Sul piano dei risultati si. Su altri no, gli infortuni di Iturbe, Astori e Borriello non vanno bene.

Destro?
Non lo so, non ho visto niente, bisogna chiedere a Mattia. Io sono contento per il suo gol, è molto importante. Sono contento della sua partita. Sono contento anche per il gol di Florenzi.

Come festeggia Garcia?
Torno a casa e preparo la gara di Parma.

La Juve è più forte quella di quest’anno?
Non lo so. Mi sono già espresso: quando una società vince 3 scudetti di fila e fa un buon mercato parte favorita. Noi abbiamo ridotto lo scarto e vediamo cosa dice la stagione. Abbiamo 9 punti e non abbiamo subito gol. Dobbiamo mantenere questo atteggiamento.

Cosa c’è da migliorare?
Ci sono sempre delle cose da migliorare, spero di non avere troppi infortunati per avere sempre delle scelte.

Fonte: Rai Sport