JUVENTUS-ROMA Tommasi: “Ci sono state tensioni che non sono state controllate da più parti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01
Damiano Tommasi
Damiano Tommasi

In Juventus-Roma ci sono state tensioni che non sono state controllate da più parti. Non solo dall’arbitro, ma anche dalla panchina e dal pubblico. Il direttore di gara è solo catalizzatore di eventi al limite”. Così il presidente dell’Aic Damiano Tommasi ha commentato la sfida scudetto tra Juventus e Roma andata in scena ieri. “E’ stata una sfida tra due squadre tecnicamente dello stesso livello” – ha detto Tommasi – “Quindi sono stati lasciati andare i freni inibitori. Oltretutto vincere allo Juventus Stadium non e’ facile e questo ha contribuito ad aumentare la tensione dei giocatori. Dispiace che si parli piu’ delle polemiche che delle emozioni che la partita ha regalato“.

Un commento anche sulle parole di Totti nel post-partita: “Le ho solo lette, penso sia una reazione a caldo di un giocatore che, avendo tanti anni di carriera alle spalle, si permette di esporre. Se fosse stato più giovane non lo avrebbe fatto”.

Poi sull’utilizzo della tecnologia in campo: “E’ molto difficile ottenere innovazioni – risponde il presidente dell’Aic -: ne devono discutere prima Uefa e Fifa. Comunque non so se la tecnologia avrebbe aiutato ad allentare la tensione della gara di ieri o a gestirla meglio”