CHELSEA Mourinho: “Contrario al fair play finanziario, aiuta solo le grandi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45
Wenger e Mourinho
Wenger e Mourinho

Josè Mourinho, tecnico del Chelsea con un passato in Italia all’Inter, ha parlato del fair play finanziario, secondo lui ideato e applicato male: “Penso che il Fair play finanziario sia una contraddizione perché è stato introdotto per mettere tutte le squadre nelle stesse condizioni. Ma, in realtà, quello che accade è aver dato protezione ai club con maggiore storia. Quelli che sono già più grandi e dunque hanno alle spalle una certa struttura finanziaria e commerciale”. Questo è il pensiero del tecnico del Chelsea: “I club emergenti – continua il tecnico portoghese – non possono porsi allo stesso livello in tempi brevi. I club con nuovi proprietari non possono mettere in discussione il controllo e il dominio delle società storiche”.

“Il Chelsea non è una squadra di tradizione” – conclude – “ma non è nemmeno l’ultima arrivata. È un club che ha lo stesso proprietario da più di dieci anni, con una grande stabilità alle spalle. A questo punto, noi, siamo appena dietro. Ma posso dire che siamo una società molto buona, con l’ambizione di diventare un grande club”.

Fonte: it.eurosport.yahoo.com