LILLE Kjaer: “Per lo scudetto lotta fino all’ultimo tra Juve e Roma. L’interesse dei bianconeri? Mi fa piacere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:20
Simon Kjaer
Simon Kjaer

Torna a parlare l’ex giocatore della Roma Simon Kjaer, ora in forza al Lille. Di seguito le sue parole:

“Sapere dell’interesse di un club titolato come la Juventus non può che farmi piacere, soprattutto perché rappresenta una certificazione dello spessore del lavoro fatto in questi anni. A 25 anni penso di poter vantare una discreta esperienza e la Juventus è una squadra di grande livello a livello europeo. Lavoro ogni giorno per migliorare le mie prestazioni e al momento resto concentrato sulla mia carriera al Lille”.

Ipotizzabile un suo ritorno in Italia già nel mercato di gennaio?
“Sono molto legato all’Italia, considerato che si tratta del paese da dove ha preso realmente il via la mia carriera. Ricordo con affetto il calore dei tifosi italiani e non nego che penso a un ritorno in futuro in Serie A. Non ho mai riflettuto su un mio possibile trasferimento a gennaio, tenuto conto che in Francia mi trovo bene anche con la mia famiglia. Nella vita poi tutto è possibile e mai dire mai”.

Che idea si è fatto del campionato di quest’anno?
“Difficile da dire chi possa vincere lo scudetto, ma prevedo una lotta all’ultimo respiro tra Juventus e Roma. Queste due squadre renderanno avvincente il torneo fino alla fine e sono convinto che potranno dire la loro anche in Champions”.

Segue sempre i giallorossi e il Palermo, sue vecchie squadre?
“Assolutamente sì. La Roma sta ripetendo quanto di buono fatto nella passata stagione, dando così continuità al lavoro portato avanti da Garcia. Dopo un avvio un po’ difficile, il Palermo adesso si è ripreso alla grande, ottenendo risultati veramente importanti nell’ultimo mese. Sono molto contento perché sono rimasto molto legato ad entrambe le tifoserie”.

Fonte: calciomercato.it