STADIO ROMA Pallotta: “Indagini su mafia a Roma non rallentano costruzione stadio, anzi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:05
Marino e Pallotta
Marino e Pallotta

Il presidente della Roma James Pallotta è arrivato in Campidoglio per incontrare il sindaco Ignazio Marino. Alle 20:45 il numero 1 giallorosso sarà presente allo stadio Olimpico per assistere al match contro il Manchester City.

Prima dell’inizio della giornata di lavoro con il sindaco è stato intercettato dai giornalisti con i quali ha scherzato: “Sono qui solo per fare un giro al primo piano e per dare un’occhiata“.

Ore 11:50 Poi è stato il turno del capogruppo del Pd Fabrizio Panecaldo, che ha detto ai cronisti presenti “Se non si chiedono deroghe da parte dei gruppi dell’opposizione, perché tutto è possibile e legittimo, si potrebbe già iniziare domani, anche se è improbabile. Noi abbiamo messo lo stesso ordine dei lavori sia giovedì che martedì, poche delibere, perché pensiamo di poterla licenziare martedì.”. “Ovviamente tutte le delibere regolamentari sono passibili di richiesta di deroga. Quindi, siccome iniziamo una delibera regolamentare, se qualcuno dell’opposizione chiedesse la deroga gli va legittimamente data, e chiedendo la deroga presumibilmente domani non si fa lo stadio. Però si potrebbe fare martedì.”. “La cosa importante è che la presidente Baglio ha voluto fare chiarezza dicendo : ‘Mettiamo poche delibere all’ordine dei lavori, in modo tale che si possa lavorare con quelle e si possa concentrarsi su quelle delibere’”.

Ore 12:15 In seguito ha parlato anche Valeria Baglio, presidente dell’Assemblea Capitolina: “Tendenzialmente convocheremo l’Assemblea dalle ore 9 alle ore 17, anche se la prima seduta domani sarà dalle ore 12 alle ore 17″ – ha detto  – “perché i tempi non permettevano di convocarla prima, ma abbiamo convocato già la prossima seduta martedì dalle 16 alle 19. Abbiamo cercato di fissare i pochi punti chiari per lavorare con ordine: tra le delibere in ordine c’è quella di iniziativa popolare sui rifiuti zero, quella sui regolamenti urbanistici per uniformare il contributo straordinario all’amministrazione, quelle su Piazza Corazzini in III Municipio e infine quella sul parere sull’utilità pubblica dello stadio della Roma. E’ un segnale che ascoltiamo i cittadini e la città e che l’Assemblea è pronta a fare la sua parte con tempi chiari, e auspichiamo e prevediamo che quest’ultima venga votata entro martedì”

Ore 13:00 All’uscita dal Palazzo Senatorio James Pallotta ha detto ai cronisti “Tutto quello che sta succedendo a Roma non sta rallentando il processo per la costruzione del nuovo stadio, anzi lo accelera. La corruzione non è un fatto meramente italiano, l’importante è che si faccia pulizia e si sta facendo. Ci aspettiamo il voto nei prossimi giorni, auspicabilmente martedì prossimo. Tutti i cittadini romani” – ha aggiunto – “dovrebbero essere contenti di quello che il sindaco sta facendo. Auspicabilmente nel 2017, Roma potrà avere il proprio stadio spettacolare. Non credo che ci saranno rallentamenti anzi, penso che l’iter si velocizzerà, persone che non sono più coinvolte negli organi decisionali erano stati elementi di rallentamento. Il Consiglio voterà e l’iter proseguirà tranquillamente. È esattamente il contrario di quello che la gente pensa, quando la scorsa settimana ho sentito le notizie sulle indagini e gli arresti, stavo tifando ma non solo per lo stadio: quello che è successo la scorsa settimana è buono per Roma. Main sponsor? Abbiamo ridotto la scelta e speriamo di avere entro le prossime due settimane una lista di marchi con cui trattare. Non sono preoccupato, tutti vedono quello che stiamo facendo per lo stadio”.

“Intervenire sul mercato a gennaio? Penso che abbiamo una buona squadra, non vedo ragioni per cui operare. Vediamo cosa succederà stasera. È bello avere di nuovo Strootman, un peccato la situazione di Castan ma le cose stanno andando bene, lo vedrò oggi e domani. Sono felice che abbia risolto il suo problema. Abbiamo avuto infortuni come quelli di Maicon e Astori. Non penso ci siano ragioni per fare mercato. De Sanctis? Sono cose che succedono, il Sassuolo ha fatto una grande partita. Ho molta fiducia, tant’è che gli abbiamo rinnovato il contratto. Spero che possa fare una grande partita”.

Un pronostico per la gara di stasera? Finirà 3-1 per la Roma. Sarà divertente. Marcatori? Non mi interessa! Totti, Totti, Totti sarebbe divertente”.