AS ROMA Bruni, ex allenatore di Nainggolan: “Quando Baldini lo voleva per il Real”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16
Nainggolan
Nainggolan

Intervista a Luciano Bruni, di professione allenatore dei settori giovanili, colui che fu il primo tecnico di un giovanissimo Radja Nainggolan appena sbarcato a Piacenza. Ecco le sue rivelazioni sulla crescite del centrocampista della Roma:

“Ho allenato Nainggolan nella Primavera del Piacenza, lo trovai in organico e notai in lui le caratteristiche di chi era evidente che avrebbe fatto un’ottima carriera. Uno che mostrava già tantissima personalità, con un caratterino mica male. Tra l’altro svelo un aneddoto, in un Viareggio perdemmo contro la Roma di Alberto De Rossi, e Radja disputò un’ottima partita al punto che il giorno successivo si mosse Franco Baldini che all’epoca lavorava per il Real Madrid, che aveva notato il talento di quello che oggi è il miglior centrocampista della Serie A. E per il quale faccio il tifo in questo campionato in cui la Roma può giocarsela con la Juventus. Tra l’altro allenai anche la Juve Primavera che vinse il Viareggio nel 2010. In attacco c’era Immobile che in finale contro l’Empoli realizzò una tripletta. Ho la soddisfazione di vedere oggi in A tanti ragazzi che ho allenato nelle Giovanili delle squadre in cui ho lavorato. Per esempio nella Sampdoria c’era Zaza, Krsticic e Rizzo, che già mostrava eccellenti doti”.

Fonte: Tele Radio Stereo