AS ROMA Castan: “Voglio tornare a giocare al più presto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:49
Leandro Castan
Leandro Castan

Leandro Castan, difensore della Roma che sta sostenendo un percorso riabilitativo dopo l’operazione per la rimozione di un cavernoma, ha rilasciato un’intervista al TG1. Nell’attesa di rientrare in campo, il calciatore brasiliano ha da oggi un motivo in più per sorridere: diventerà padre per la terza volta. Queste le dichiarazioni


“Alla sera sono stato un po male come se ero in barca, un po’ di vertigine, pensavo di essere stanco e sono andato a dormire. La mattina mi sono svegliato ancora così, sono andato dal dottore e abbiamo fatto una risonanza e scoperto questo piccolo edema sul cervelletto. Da lì è iniziato tutto questo…Mi hanno detto che non tornavo a giocare più con questo cavernoma, quando il mio bambino di 10 anni mi chiedeva perchè non giocassi, non potevo dire che avevo paura di fare intervento. Allora no, devo dare l’esempio del padre ai miei bambini…Quando dottore mi ha detto: Leo, l’intervento è andato alla grande e non c’è più cavernoma è stato il momento più felice della mia vita e veramente volevo ringraziare Dio perchè se non era lui a darmi questa forza, non so come avrei fatto… Adesso sono più innamorato di questa città e di questa squadra, il mio sogno è vincere questo scudetto, sarebbe bellissimo. Sono sicuro che questa è la strada giusta”.