MERCATO ROMA I giallorossi seguono Benteke. Ecco chi è (VIDEO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:02
Benteke
Benteke

L’attaccante che la Roma cerca, per sopperire alla carenza di concretezza offensiva, potrebbe avere nome e cognome: Christian Benteke, centravanti belga-congolese dell’Aston Villa.

CARRIERA

Nato a Kinshasa, nell’attuale Repubblica Democratica del Congo, ex Zaire, Benteke è giunto in Belgio nel 2007, all’età di appena 17 anni grazie agli scout dello Standard Liegi, sempre molto attenti al mercato africano.  All’inizio accusa il colpo, non riuscendo a trovare molto spazio anche perché impreparato tatticamente. Fin dalle prime esperienze il ragazzo comincia a girovagare per il piccolo stato nordeuropeo, venendo ceduto in prestito al Genk club nel quale mette insieme una manciata di presenze (7 apparizioni) senza tuttavia trovare la via del gol  distribuendo però due assist. L’esperienza infruttuosa  tra le fila del club delle Fiandre si conclude nella sessione invernale quando fa ritorno allo Standard Liegi riscattato per la cifra di 150.000 euro. Intanto Benteke è entrato a far parte della nazionale belga Under 19. Con la selezione nazionale giovanile totalizza 4 presenze mettendo a segno 3 reti di cui una all’esordio contro l’Estonia a cui fa eco una doppietta contro la Svezia. Il passaggio allo Standard si rivela importante per Benteke che riesce a trovare maggior continuità di impiego. Nelle 10 presenze con la maglia della squadra di Liegi realizza 3 reti e 2 assist esordendo anche in Europa League con due apparizioni. Le sue prestazioni non sfuggono alGenk che decide di prelevarlo definitivamente versando 1.200.000euro nelle casse dello Standard Liegi. L’intuizione si rivela positiva perché la Bestia di Kinshasa firma la sua miglior stagione all’età di 20 anni: 36 partite disputate intarsiate da 16 perle a cui si sommano 9 assist. Un rendimento pregevole e molta esperienza incamerata attraverso qualche cammeo in Europa: 2 presenze nelle qualificazioni Champions ed altrettante in Europa League con la soddisfazione di un’apparizione nella nazionale maggiore dopo aver indossato stabilmente la maglia dell’Under 21.

L’ascesa del centravanti belga è ormai evidente così come la sua maturazione, ragione per cui l’Aston Villa si fionda sul ragazzone formulando al Genk una proposta irrinunciabile: 10 milioni di euro. La dirigenza del Genk non ci pensa su due volte, vedendo decuplicato in circa un anno il proprio investimento, così decide di cedere il centravanti al club di Birmingham. Fino a questo momento (con di mezzo anche un brutto infortunio al tendine d’achille che l’ha costretto a saltare i mondiali di Brasile 2014), ha collezionato 65 presenze e 30 gol con i Villans in Premier League.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Centravanti potente, robusto, in grado di fare reparto da solo, Benteke è in grado di spaziare in tutti i reparti dell’attacco: si allarga sulle fasce, non offre riferimenti ai difensori: è veloce, ha scatto e progressione, è bravo nei colpi di testa. Ha una forza atletica che però non gli toglie agilità.

VALUTAZIONE

Nonostante l’infortunio, la sua valutazione non è scesa. Il costo del suo cartellino si aggira intorno ai 20-25 milioni di euro mentre, il suo emolumento, sfiora il milione e mezzo (1,5) di euro.

GUARDA IL VIDEO DEL GOL CONTRO IL MAN UNITED


Redazione AsRomaLive.it