FIGC Lotito: “Campagna diffamatoria contro di me. Fiducia nella magistratura”. Tavecchio: “Noi trasparenti e corretti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10
Claudio Lotito
Claudio Lotito

Il caos esploso quest’oggi in Figc con le perquisizioni in sede e a casa di Claudio Lotito non lascia ovviamente attonito il presidente della Lazio, che ha commentato le ultime vicende e l’indagine a suo carico della Procura di Napoli con queste parole:

“Ho la massima fiducia nella magistratura, e confido che in breve tempo chiarisca la mia posizione al fine di trasformare i miei accusatori in accusati. Contro di me c’è una campagna diffamatoria e calunniosa per ostacolare l’opera di risanamento del calcio”.

«In relazione all’indagine in corso a Napoli ho ricevuto la Procura della Repubblica di Napoli e in qualità di persona informata sui fatti ho dato delle risposte. Ci sono stati chiesti dei documenti che abbiamo consegnato. Non abbiamo nessun problema dal punto di vista della trasparenza e della correttezza». Lo dichiara il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, al termine della perquisizione della Digos svolta nella sede della Federcalcio.

Fonte: Ansa