AS ROMA La storia di Balzaretti una lettera alla volta: dalla A alla Z

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56
Balzaretti e Castan
Balzaretti e Castan

Federico Balzaretti ha dato oggi l’addio al calcio e, attraverso l’intervento del dg Mauro Baldissoni, ha annunciato il suo ingresso nei quadri dirigenziali della Roma, come uomo della società al seguito dei giovani in prestito.

Riviviamo adesso la carriera del numero 42 giallorosso lettera per lettera. Dall’esordio in Serie A, all’esperienza romanista, passando per le altre squadre e la nazionale italiana. Nomi, luoghi, competizioni che lo hanno reso uno dei più costanti terzini sinistri della storia recente della Roma. Un personaggio di spessore, che oggi a Trigoria ha annunciato l’addio al calcio.

A – Abbagnato Eleonora: la moglie di Federico, dalla quale ha avuto 2 figli. Ètoile dell’Opera di Parigi, direttrice del corpo di ballo dell’Opera di Roma.

B – “Balza”: il soprannome di Federico nello spogliatoio. Così viene chiamato da tutti.

C – Catania: la prima partita ufficiale con la maglia della Roma (26 agosto 2012).

D – Derby: il gol della vita, Roma-Lazio 2-0 (22 settembre 2013).

E – “Euro2012”: le partite più prestigiose (4) giocate con la nazionale italiana.

F – Fiorentina: in viola dal 2007 al 2008.

G – Garcia Rudi: l’ultimo allenatore della sua carriera.

H – Happel Ernst: il nome dello stadio dell’esordio in Champions League, il 7 dicembre 2005 (Rapid Vienna-Juventus 1-3).

I – Inter: l’esordio in Serie A, Inter-Torino 1-0 (22 settembre 2013).

J – Juventus: in bianconero dal 2005 al 2007.

K – Klagenfurt (Austria): la città dell’esordio in Nazionale, Romania-Italia 1-1 (22 settembre 2013).

L – Livorno: la città del suo primo gol in Serie A, Livorno-Palermo 1-2 (18 ottobre 2009).

M – Marchetti Federico: l’unico portiere battuto (della Lazio) da giocatore della Roma.

N – Napoli: la prima convocazione dopo 17 mesi di assenza con la Roma, Roma-Napoli 1-0 (4 aprile 2015).

O – Olimpico: lo stadio dell’ultima partita in Serie A (Roma-Palermo 1-2, 30 maggio 2015)

P – Palermo: la squadra da cui è venuto (2008-2012) e l’ultima partita in A.

Q – “Quattro Nazioni 2002”: il solo titolo conquistato con la maglia dell’Italia Under 20. Torneo nel quale Balzaretti segna l’unico gol azzurro: Italia-Svizzera 4-0 (27 marzo 2002).

R – Roma: la società per cui Balzaretti continuerà a lavorare con un incarico nell’area sportiva.

S – Sabatini Walter: il ds che lo ha rilanciato a Palermo e che lo ha portato a Roma.

T – Torino: la società dove è nato e cresciuto. Da professionista, dal 2002 al 2005.

U – UEFA Champions League: 4 presenze nella competizione, il primo torneo in campo europeo.

V – Varese: la prima esperienza nel calcio professionistico, in Serie C1, dal 1999 al 2001.

Z – Zeman Zdenek: il primo allenatore nella Roma (2012-2013).

Fonte: asroma.it