Home Rassegna Stampa AS Roma Calcio IL TEMPO Digne in arrivo, Iturbe può partire

IL TEMPO Digne in arrivo, Iturbe può partire

Lucas Digne
Lucas Digne

(E. Menghi) Tra chi va e chi viene i conti ancora non tornano. La riforma sulle rose della Serie A non può essere ignorata e, se in entrata il mercato è praticamente stato definito, in uscita la Roma deve scegliere chi sacrificare. Stando al nuovo regolamento, Ljajic non deve essere ceduto per forza, perché essendosi formato in Italia non libererebbe alcun posto. La sua cessione resta possibile, ma non basta, ed è per questo che nelle ultime ore a Trigoria è saltata fuori l’ipotesi di prestare Iturbe al Genoa. Se resta Gervinho, l’attaccante «cedibile» diventa proprio l’argentino. La volontà del ragazzo è da verificare, ma il Genoa lo prenderebbe subito e i giallorossi sono convinti che possa essere la piazza giusta per lui. Per ora non esiste una trattativa avanzata, la Roma ci sta ragionando su.

Una bella gatta da pelare per il ds Sabatini, spazientito anche dall’attesa troppo lunga per Digne. Ogni giorno è buono, anche oggi, per l’arrivo dell’esterno francese nella capitale, Garcia spesso telefona al giocatore per provare ad accelerare un’operazione in realtà definita in tutto e per tutto da più di una settimana, ma nelle mani del Psg, che sta cercando il sostituto (Kurzawa o Guerreiro). «Digne per me è già partito, so che è contento di trasferirsi alla Roma, dove avrà più chance di giocare. Garcia è come un padre per Lucas», sono state le parole di commiato di Thiago Silva, seguite da quelle del procuratore Beck al sito laroma24.it : «Dipende tutto dal Psg, spero si possa sbloccare presto».

La Roma ha un piano B nell’improbabile ipotesi che i parigini cambino idea: il bosniaco Kolasinac dello Schalke. Gli altri difensori in arrivo sono Gyomber – che atterrerà stamattina a Fiumicino – in prestito dal Catania con obbligo di riscatto a 1.5 milioni di euro, ed Emerson Palmieri, terzino sinistro del Santos che andrebbe a prendere il posto di Cole. L’inglese in attesa di rescindere si è allenato con la squadra, così come Destro, che aspetta l’ok dalla Roma per trasferirsi a Bologna. Mattia ha l’accordo con il club emiliano – quinquennale da 1,8 milioni a stagione – i giallorossi no: oggi Sabatini a Milano incontrerà Corvino per trovare l’intesa sulla formula del trasferimento. La Roma lo vuole a titolo definitivo per esser certa di incassare 10 milioni.

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!