Home RUBRICHE INTER-ROMA Le pagelle: giallorossi distratti e sterili. Dzeko e Salah, troppi errori

INTER-ROMA Le pagelle: giallorossi distratti e sterili. Dzeko e Salah, troppi errori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04
Nainggolan
Nainggolan

La Roma perde la vetta della classifica uscendo sconfitta dal Meazza, dove l’Inter vince 1-0 e sale a quota 24 punti. Ecco le pagelle del match:

-ROMA-

SZCZESNY 5,5 – L’impressione è che sul tiro insidioso di Medel potesse fare qualcosa in più. Si riscatta con un grande intervento su Brozovic nel finale.

MAICON 6 – Più ala che difensore, prova in tutti i modi a prendersi una rivincita da ex; la pennellata per Dzeko a metà ripresa è al bacio, ma non sfruttata.

MANOLAS 5,5 – Gravi le due occasioni mancate sugli sviluppi di corner, ma il gol non è il suo mestiere. Messo in difficoltà dalla mobilità del tridente interista.

RUDIGER 5,5 – Ruvido e dal passo pesante, anche se commette meno errori rispetto alle prime apparizioni. Anche da una sua capocciata poteva nascere il gol del pareggio.

DIGNE 6 – Non va quasi mai in sofferenza sulla sua fascia, è generoso anche se spesso impreciso. Eppure è l’unico a pennellare un paio di cross degni di nota.

FLORENZI 5 – Non trova mai la posizione ed è colpevole (non solitario) del troppo spazio lasciato a Medel, libero di trovare l’angolo vincente. Dal 64′ IAGO FALQUE 5,5 – Entra in campo come mezzala, ma anche lui trova poca libertà.

NAINGGOLAN 5,5 – La solita impressione, di un centrocampista costretto da mediano in un ruolo che fa poco per lui. Fagocitato spesso e volentieri dalla maggior lucidità della mediana nerazzurra.

PJANIC 6 – Nonostante il ‘rosso’ ingenuo che gli farà saltare il derby è tra i migliori. Un passo sempre avanti ai suoi compagni per intuizioni e giocate personali.

SALAH 5 – Non è la sua gara, visti gli spazi stretti e le marcature quasi perfette di Nagatomo e Miranda dalle sue parti. Ma quando ha le occasioni giuste per riportare la Roma in partita fallisce miseramente. Insensato lasciarlo in campo per tutti i 90′.

DZEKO 5,5 – Azzecca un paio di colpi di testa andando ad impegnare Handanovic, ma è privo di ogni lucidità e cattiveria che dovrebbe invece avere un centravanti esperto come il bosniaco. Esce stanchissimo. Dal 79′ VAINQUEUR 5 – Solo caos e imprecisione.

GERVINHO 6 – Per un’ora è l’unico del tridente giallorosso a muoversi e creare problemi, anche se stavolta manca la zampata vincente. Dal 84′ ITURBE SV.

GARCIA 5,5 – De Rossi a parte, mette in campo la miglior Roma possibile, ma stasera emergono difetti e mancanze ancora piuttosto gravi. Troppa distanza tra difesa e centrocampo che diventa letale sul gol di Medel. Poi la scarsa cattiveria e l’incapacità di sfruttare fisico ed esperienza di uno come Dzeko in una gara del genere. Insufficienza meritata anche per aver sbagliato tutti i cambi.

 

-INTER-

Handanovic 7.5; D’Ambrosio 7, Murillo 6.5, Miranda 7.5, Nagatomo 6.5; Brozovic 6.5, Medel 7.5, Guarin 6; Perisic 6.5, Jovetic 6, Ljajic 5.5.

SUBENTRATI: Kondogbia 5, Palacio 6, Ranocchia 6.

ALLENATORE: Mancini 7.

 

A cura di Keivan Karimi (@KappaTwo)

 

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!