ROMA-LAZIO Dzeko: “Il derby non è Derby senza gente. Il rigore? Il fallo c’era”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19
Dzeko
Dzeko

Il Derby è della Roma. Grazie ai gol di Dzeko e Gervinho i giallorossi portano a casa la stracittadina contro la Lazio e si riportano a meno uno dall’Inter capolista. Di seguito le parole di Edin Dzeko:

E’ sempre bello vincere un derby. Peccato non averlo fatto con i tifosi…

“Sarebbe stato meglio con lo stadio pieno con tutti i tifosi, sarebbe stato bello festeggiare con loro. Speriamo ci siano la prossima volta”.

Il rigore?

“Ieri ho visto dei video di Marchetti e ho scelto di tirarlo al centro nel caso in cui lo avessi tirato io”.

La serie di 7 partite?

“E’ stato un mese molto difficile ma lo abbiamo passato bene anche se vogliamo ragionare gara dopo gara. Oggi sono importantissimi questi tre punti e andiamo avanti ragionando gara per gara come stiamo facendo da sempre”.

Con il Barcellona ora si può andare per vincere?

“Adesso è il momento delle Nazionali, ma in Champions vogliamo chiudere da secondi quindi perché no, abbiamo ancora due partite e vediamo cosa succederà”.

Fonte: Mediaset Premium

 

Quale dei tre gol che hai segnato è più importante?

“Avrei preferito segnarne di più. Quello di oggi è molto importante”.

Forse il rigore era fuori dall’area…

“Era fallo al 100%. Non so se fosse dentro o fuori, ma l’arbitro ha fischiato ed è rigore”.

Hai giocato diversi derby a Manchester, sempre strapieni. Che impressione hai avuto senza tanto pubblico?

“Il derby non è derby senza gente. Per me è stato unico perchè era il primo, ma spero che nelle prossime partite il pubblico possa tornare”.

Fonte: Rai Sport

 

Sei un uomo derby anche a Roma.

“Sì, era il mio primo derby. I derby sono importanti delicati e difficili. Oggi era iportante vincere e l’abbiamo fatto nel migliore dei modi”.

La Roma ha segnato subito ed ha tenuto in mano la partita.

“Oggi siamo scesi in campo con la mentalità giusta perchè sapevamo che era importante. Subito aggressivi e pressando alto ed abbiamo creato subito un paio di occasioni. Poi siamo passati in vantaggio. Credo che la Lazio abbia tirato in porta solo una volta”.

Come è migliorata la Roma dalla scorsa pausa nazionali?

“E’ difficile dirlo. Oggi, per la seconda volta in stagione, non abbiamo preso gol. Stiamo migliorando ma dobbiamo lavorare per migliorare anche in futuro. Siamo sulla strada giusta ma oggi è solo l’inizio”.

Raccontaci il calcio di rigore perché la Lazio si sta lamentando molto. Ci racconti il contatto con Gentiletti.

“La certeza è che era sicuro fallo, non so se era dentro o sulla linea o fuori di poco. Ma poi l’arbitro ha dato il rigore ed è andata così”.

Fonte: Roma TV

 

Le tue emozioni dopo il tuo primo derby?

“E’ stato speciale non solo per me ma anche per gli altri giocatori che lo hanno giocato per la prima volta. Spero di vedere uno stadio pieno per il prossimo perché questo derby è famoso per questo. Sono sicuro che in futuro sarà pieno. Ora vogliamo continuare su questa strada”.

Qual è stata la differenza tra le due squadre?

“Non saprei, noi siamo partiti forte e abbiamo giocato un ottimo primo tempo, avremmo potuto segnare un altro paio di gol. Della Lazio ricordo solo la traversa di Felipe Anderson, forse è stata solo questa la differenza. Il derby è una partita speciale e noi volevamo vincere”.

Fonte: Sky Sport