AS ROMA Iago Falque: “Una soddisfazione tornare a Barcellona. A Roma sono a mio agio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19
Iago Falque
Iago Falque

Le parole di Iago Falque, spagnolo della Roma, intervistato dal quotidiano Sport. Ecco le dichiarazioni dell’ex Barça:

Domani sarà una sfida di Champions e con la Roma. Ci sono differenze rispetto alla prima volta?

“La verità è che per me, personalmente, tornare a Barcellona per giocare una gara di Champions è una soddisfazione”.

Perché?

“Perché ho molti bei ricordi della mia esperienza al Barcellona”.

Poi la separazione:

“Il calcio è così, lo dico spesso. Luis Enrique prese una decisione. Non importa”.

Nessun rancore?

“Ovvio che no. Luis Enrique aveva altri piani e ha dovuto prendere una decisione”.

Sia a Luis Enrique che a lei questa decisione ha cambiato la vita in positivo. Si sente realizzato?

“Non posso spiegarlo in maniera migliore. Mi sento realizzato. Vengo da tre stagioni in cui ho giocato con continuità, con tre allenatori differenti che mi hanno dato la loro fiducia”.

Anche di Rudi Garcia?

“Si, anche se gioco in una grande squadra come la Roma, con questo livello e con giocatori come Gervinho e Salah che occupano il mio ruolo. Ho il mio spazio e sto disputando una buona stagione. L’altra domenica ho giocato a centrocampo. Sto giocando molto e ho la fiducia del mister. Personalmente è una soddisfazione poter vivere un’esperienza del genere”.

A 25 anni hai trovato casa.

“Sì, sono nel miglior momento della carriera qui a Roma. Ho giocato partite importanti: contro il Barça, la Lazio, la Juve… sono partite di un’altra dimensione che prima non giocavo”.

Bojan ha detto che il tifo della Roma è molto passionale.

“È così. È un tifo molto caliente. Vive ogni gara come fosse una finale. È buono, la squadra sta facendo bene. Abbiamo rimediato alcune sconfitte, ma in quest’ultimo mese e mezzo stiamo andando bene e abbiamo vinto il Derby con la Lazio”.

Sarà lo stesso al Camp Nou?

“Al Camp Nou è molto complicato, dovremo provare ad approfittare delle occasioni che avremo”

Dipende da voi, ma anche dal Barcellona, chi può decidere le sorti del gruppo…

“Noi crediamo di aver dimostrato che le due squadre più forti del gruppo sono Roma e Barcellona”.

Il Barcellona arriva molto bene dopo aver schiantato il Real Madrid al Bernabeu…

“Il Barcellona ha giocato una grande partita, migliore del Real Madrid, e da qui è scaturito il risultato. Ha una squadra spettacolare e lo hanno dimostrato. Stanno a lun livello molto grande, è stata una dimostrazione di forza impressionante”.

Pensi che il Barcellona possa vincere di nuovo la Champions?

“Perché no? Hanno la squadra per farlo.  Speriamo di poterla vincere noi, ma loro sono i favoriti. Me ne sono andato che erano già un grande club, ora lo sono ancora di più”.

 

Fonte: Sport.es