Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio AS ROMA Dal Barça al Bate: le 10 cose da sapere sul...

AS ROMA Dal Barça al Bate: le 10 cose da sapere sul gruppo E di Champions

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19
Pjanic
Pjanic

La Roma ospita il BATE in una gara che deciderà quale squadra si qualificherà alla fase ad eliminazione diretta della Champions League come seconda classificata del Gruppo E. Ecco le 10 cose da sapere…

1. Il Barcellona si è classificato come primo del girone, indipendentemente dal risultato della gara di stasera che lo vede impegnato a Leverkusen.

2. La Roma è in vantaggio negli scontri diretti con il Bayer Leverkusen e potrà passare il turno in caso di vittoria contro il BATE Borisov.

3. Il Bayer Leverkusen è obbligato a vincere e sperare che la Roma non faccia altrettanto, per qualificarsi come secondo. Un pareggio condannerebbe i tedeschi al terzo posto, indipendentemente dal risultato dell’altra partita.

4.  Il BATE deve vincere per restare in Europa e per terminare secondo deve sperare che il Leverkusen non vinca contro il Barcellona.

5. Nella gara di andata in Bielorussia, terminata 3-2 per il BATE Borisov, la Roma era priva del suo attaccante di punta Edin Dzeko. Stasera il bosniaco (cinque gol nelle ultime otto partite tra club e nazionale) è tra i convocati.

6.  Dopo aver subito un brutto infortunio alla caviglia nel derby vinto dalla Roma per 2-0 contro la Lazio, Mohamed Salah torna a disposizione di Rudi Garcia. Il nazionale egiziano ha realizzato complessivamente sei gol con la maglia della Roma in questa stagione e solo Miralem Pjanic e Gervinho hanno segnato di più in campionato.

7. Se il numero di gol concessi dalla Roma in Europa è sotto gli occhi di tutti, non bisogna dimenticare che prima delle gare di ieri sera, i giallorossi si trovavano al quarto posto nella classifica dei gol realizzati durante la fase a gironi di Champions League, per la precisione 11 gol in 5 incontri.

8.  In caso di utilizzo nella partita di questa sera, il centrocampista della Roma Seydou Keita collezionerà la presenza numero 66 in Champions League; nessuno nella formazione giallorossa ha fatto meglio di lui.

9. Se la Roma si qualificasse agli ottavi di finale di Champions League, che inizieranno il prossimo 16 febbraio, incrocerà una delle vincenti degli altri gironi (Barcellona escluso, ovviamente). Tra le potenziali avversarie ci sono, al momento, il Real Madrid, il Wolfsburg, l’Atletico Madrid e il Manchester City. Tra quelle che potrebbero aggiungersi in serata possiamo elencare il Bayern Monaco, il Chelsea o il Porto, e lo Zenit, che si trovano attualmente in testa ai rispettivi gironi, in attesa di disputare l’ultima gara.

10. In caso di qualificazione, la Roma conoscerà il proprio destino il prossimo 14 dicembre, giorno in cui è previsto il sorteggio degli ottavi di finale.

Fonte: Asroma.com

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!