IL TEMPO Arrivano gli ultrà, allarme a Trigoria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
Tifosi
Tifosi

(F. Schito) – Appuntamento decisivo per la Roma Primavera di Alberto De Rossi. Oggi, al campo «Di Bartolomei» (ore 14.30 diretta su Premium Sport) i giallorossi si giocheranno il futuro in Youth League contro i pari età del Bate Borisov. L’attenzione però sarà dirottata su altre vicende. Gli ultrà della Curva Sud, due giorni fa, hanno annunciato la loro presenza attraverso un comunicato: «Tutti a Trigoria a sostenere la Roma Primavera contro il Bate. Portate tutti una bandiera, coloriamo il settore, tiriamo fuori la voce. Adesso dividete a metà anche Trigoria. Saremo il vostro peggior incubo». Il timore in casa giallorossa è che il «Di Bartolomei», sempre aperto al pubblico senza necessità di controlli all’ingresso, diventi ora l’obiettivo degli ultras per manifestare il loro malcontento nei confronti della situazione relativa alle curve e luogo di protesta contro le decisioni del Prefetto Gabrielli. Neppure stasera, infatti, saranno presenti all’Olimpico.

Attraverso il proprio sito ufficiale, la Roma ci ha tenuto a precisare che «la capienza massima del campo Agostino Di Bartolomei è di 600 posti a sedere. Si prega di tenere conto che l’accesso all’impianto, per la sicurezza degli stessi spettatori, potrà essere consentita soltanto entro i limiti di capienza». Tradotto: una volta occupati i 600 posti, i cancelli del “Di Bartolomei verranno chiusi.

Nel frattempo De Rossi e i suoi ragazzi pensano alla partita che deciderà il loro futuro europeo: per superare il turno Vasco e compagni non hanno altro risultato che la vittoria. Centrando i tre punti diventerebbe indifferente il risultato dell’altra gara del girone, quella tra Barcellona e Bayer Leverkusen: comunque vada, la Roma si ritroverebbe seconda. Torna Sadiq, ancora out Nura.