IL TEMPO Crisi Roma? “E’ colpa delle radio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:04
Manchester City-Roma Pallotta
Manchester City-Roma Pallotta

Non si e inventato nulla Pallotta, non è certo il primo a denunciare il difficile ambiente romano. Lo fece gia Capello quindici anni fa, quando allenava lui la Roma, e non si stancato di ribadirlo ogni volta che ce n’e stata l’occasione. “Chi conosce la piazza sa che purtroppo le radio o ti esaltano o sono molto negative, non c’e equilibrio”, diceva l’ex tecnico giallorosso. “E’ un ambiente difficile, che ammalia. Nel momento in cui vinci c’e euforia, mentre alla Juve e al Milan hai solo fatto il tuo dovere”, ha ribadito di recente Capello, che ne fa una questione di mentalita. Da allora ad oggi sembra non sia cambiato niente, visto e sentito il presidente americano dopo la strana partita con it Bate Borisov, che ha qualificato la Roma agli ottavi per la quinta volta nella storia e per la prima in assoluto tra i fischi dei pochi tifosi presenti.