ROMA-SPEZIA De Sanctis: “Complimenti agli avversari, ma noi dobbiamo fare molto di più” (AUDIO)

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
Sabatini De Sanctis
Sabatini De Sanctis

Le parole di Morgan De Sanctis dall’Olimpico dopo la figuraccia di Coppa Italia:

Risultato inatteso al termine di una prestazione brutta…

“Sì, non ci possiamo sottrarre dal prendere le nostre responsabilità per quanto successo nei 120′. Abbiamo faticato come ultimamente ci capita a creare un gioco offensivo dinamico e brillante in grado di mettere in difficoltà l’avversario. Se consideriamo le ultime prestazioni, se con il BATE potevamo essere giustificati dal fatto che anche il pareggio era buono e quindi ci dovevamo difendere e a Napoli abbiamo fatto pochissimo, oggi abbiamo confermato il fatto di esserci difesi bene, ma abbiamo continuato a non essere brillanti. Possiamo anche fare i complimenti agli avversari, ma noi avremmo dovuto fare molto di più”.

Qual è il motivo?

“Ho già detto abbastanza. Per me da parte di tutti bisogna metterci qualcosina in più, nella voglia di prendersi delle responsabilità, di non limitarsi al compitino, ma a sforzarsi di fare qualcosa in più per prendersi l’obiettivo. Dobbiamo fare in più in attacco, ma non mi riferisco solo agli attaccanti”.

Non è arrivata una risposta sul campo…

“Da quando siamo tornati dalla sosta della nazionale non abbiamo fatto partite brillanti: a Bologna c’era l’alibi del campo, a Torino l’arbitro poteva giudicare meglio sul rigore, con l’Atalanta abbiamo fatto male, a Barcellona non siamo stati brillanti per niente, mai in partita e abbiamo subito un’umiliazione. Nelle ultime tre sono venuti tre pareggi senza segnare. Dobbiamo fare di più”.

Fonte: Roma TV