VOI SIETE LEGGENDA Candela: “Era il momento di tornare allo stadio”. Tommasi: “Il calcio è festa”. Delvecchio: “Tutti insieme si può fare ancora tanto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:09
voi siete leggenda
voi siete leggenda

Direttamente dallo Stadio Olimpico è andata in scena la conferenza stampa poco prima della partita Voi Siete Leggenda, evento benefico organizzato da Vincent Candela, storico giocatore della Roma dell’anno dello Scudetto 2000/2001. A parlare, oltre al francese, anche Marco Delvecchio, Damiano Tommasi ed Enrico Annoni. Queste le loro dichiarazioni:

Vincent Candela:

“L’obiettivo è sociale. Da quandosono arivato, dal 1996, grazie a Tommasi abbiamo sempre fatto beneficenza. La partita di oggi serve a fare beneficenza ed era il momento di venire allo stadio. Le chiacchiere stanno a zero e speriamo che la gente risponda bene. Sappiamo che la curva canterà ma mi aspetto tanta altra gente. Posso aggiungere che i tifosi a noi giocatori ci hanno dato tanto e quindi penso che bisogna seguire le parole con i fatti. Si dimenticano spesso valori importanti come l’appartenenza. Tutti insieme, tifosi, società e squadra, si può vincere”.

Damiano Tommasi

“Con il mio ruolo ho avuto modo di conoscere tanti ragazzi aiutati dalla beneficenza. Ci sono tante società che lo fanno e anche la presenza dei giocatori questa sera è un segnale. Uno si dimentica che il calcio è festa e questa sera serve a ricordare questa”.

Marco Delvecchio

“Il calcio è festa ed è brutto non vedere il pubblico allo stadio. Speriamo che nel girone di ritorno si possa vedere di nuovo uno stadio pieno, anche perché l’obiettivo è a 4 punti e tutti insieme si può fare ancora tanto”.

Enrico Annoni

“La situazione della curva vuota deve essere risolta, perché è importante che si possa tornare a vivere lo stadio come un tempo. Tutto è diventato troppo esasperato, si deve comunicare di più”.

Redazione AsRomaLive.it