GAZZETTA DELLO SPORT Strootman, conto alla rovescia. Sarà lui il grande colpo del 2016?

Strootman
Strootman

Kevin Strootman vede la fine di un tunnel lungo quasi due anni, esattamente quelli che sono passati dal giorno del primo infortunio, da quel 9 marzo 2014 a Napoli quando l’olandese crollò a terra con il legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro lesionato. Adesso, dopo tre operazioni e tanta sofferenza, Kevin può essere davvero il vero colpo di mercato di gennaio della Roma. La speranza è quella di poterlo rivedere aggregato al gruppo già nel corso di 15-20 giorni – scrive la Gazzetta dello Sport -, per riaverlo poi a completa disposizione (e quindi pronto per giocare) nel mese di febbraio.

Da un paio di settimane ha cominciato a lavorare con il pallone e sui cambi di direzione. Ma ora a Kevin bisognerà dare il tempo per poter tornare a essere anche Strootman, cioè l’uomo capace di fare le due fasi, di coprire ogni linea difensiva, mettere in ogni partita una carica agonistica di cui questa Roma ha terribilmente bisogno e recuperare palloni su palloni per renderli giocabili. Una lavatrice, appunto. Quantificare quanto ci metterà a tornare al 100% non è possibile, ma quando succederà, allora potrà essere davvero una Roma diversa. E se fosse proprio lui il colpo di gennaio?