IL TEMPO Tra i nodi del 2016, il primo è Garcia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:52
Garcia
Garcia

Impianto di proprietà a parte, per il resto tutto o quasi passa attraverso i risultati della squadra. A cominciare dalla panchina di Garcia, quasi saltata alla fine del 2015 e tuttora traballante. La Roma ha deciso di andare avanti con il francese dopo lunghe riflessioni e vorrebbe farlo fino al termine della stagione, rinviando il cambio della guida tecnica all’estate, quando le carte pescabili nel mazzo saranno molte più di quelle a disposizione adesso. Detto che un nuovo tonfo potrebbe costringere la società all’esonero anticipato, intanto sono partite le manovre per l’allenatore del futuro. Cinque nomi appaiono più vicini, per motivi diversi, ai gusti dei dirigenti romanisti: Conte, che ha iniziato a raccogliere le proposte attraverso intermediari, lo svincolato Bielsa, Emery del Siviglia, Schmidt del Bayer Leverkusen e Pochettino del Tottenham.