Home RUBRICHE ROMA-MILAN Le pagelle: la ‘pareggite’ continua. Rudiger, prima gioia

ROMA-MILAN Le pagelle: la ‘pareggite’ continua. Rudiger, prima gioia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:50
ROME, ITALY - JANUARY 09:  Antonio Rudiger of AS Roma celebrates after scoring a goal with Gervinho during the Serie A match between AS Roma and AC Milan at Stadio Olimpico on January 9, 2016 in Rome, Italy.  (Photo by Luciano Rossi/AS Roma via Getty Images)
Gervinho e Rudiger 

Uno scialbo pareggio tra Roma e Milan per 1-1 nell’ultima giornata di andata. Ecco le pagelle del match dell’Olimpico:

-ROMA-

SZCZESNY 5 – Tanti, troppi rischi ed incertezze nella sua prestazione. Colpe anche sul gol di Kucka.

FLORENZI 4,5 – Niente di fatto in fase di spinta, quando deve difendere si fa sempre sovrastare da Bonaventura e compagni. Sull’1-1 ha colpe enormi.

MANOLAS 6 – Gara discreta e senza sbavature, frenato da un problema al flessore. Dal 45′ CASTAN 5 – Impacciato e coinvolto nel crollo mentale della Roma nella pessima ripresa.

RUDIGER 7 – Primo gol giallorosso dopo pochi minuti, che gli dona linfa vitale anche in fase difensiva. Un solo strafalcione rischia di compromettere la sua prova, ma è migliore per distacco.

DIGNE 5 – I movimenti ci sono, il piede assolutamente no. Tanti errori da principiante e troppa sofferenza contro un Honda non così inarrestabile.

DE ROSSI 4,5 – Voto da dividere con chi lo tiene in campo per 90′. Non ha gamba ne’ idee, non doveva semplicamente giocare.

PJANIC 5,5 – Primo tempo a vecchi livelli, con tanti palloni giocati e un paio di strappi eccellenti. Nel secondo tempo torna nell’anonimato assoluto.

NAINGGOLAN 5,5 – Corsa e grinta che si trasformano in nervosismo quando si becca nel finale un giallo per proteste. Specchio di una Roma che non riesce a fare più di 45′ di buon gioco.

IAGO FALQUE 5 – Si vede poco e male, spreca un’occasione d’oro sull’1-0. Dal 56′ SALAH 5,5 – Qualche tentativo in ripartenza, un paio di scambi discreti. Ma i compagni non riescono mai a servirlo come si deve.

SADIQ 6 – Sufficienza per un primo tempo generoso e con qualche sprazzo di qualità. La Roma non può appigliarsi alle sue acerbe qualità. Dal 71′ TOTTI SV.

GERVINHO 5 – Si vede fin da subito che non è la sua serata. Lungo e poco partecipativo, tralasciando un paio di sgroppate e quasi nullo.

GARCIA 4,5 – Incredibile come la sua squadra spenga la luce in maniera definitiva dopo 45 minuti neanche così brillanti. Lascia il pallino del gioco ad un Milan che non è così morto come si dice, deve ringraziare una traversa e un errore grossolano di Kucka per un pareggio che alimenta l’anonimato e la leggerezza mentale di una squadra che dice addio a qualsiasi futura prospettiva. L’Europa League così è un lusso.

 

-MILAN-

Donnarumma 7; Abate 5.5, Zapata 6, Romagnoli 6, De Sciglio 5; Honda 6, Kucka 7, Bertolacci 5.5, Bonaventura 6; Bacca 6, Luiz Adriano 5.

Subentrati: Boateng 6, Antonelli 6, Niang SV.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic 6

 

Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!