Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio AS ROMA Nainggolan: “Con la Juve abituata a vincere, a noi manca...

AS ROMA Nainggolan: “Con la Juve abituata a vincere, a noi manca la mentalità vincente”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:51
Nainggolan
Nainggolan

Il centrocampista della Roma Radja Nainggolan ha rilasciato un’intervista a SkySport nella quale ha parlato della partita di domenica contro la Juventus.

“La Juve è abituata a vincere. Hanno sempre vinto negli ultimi anni. Hanno fatto una striscia impressionante, la loro squadra è sempre fatta per vincere. Come noi, che magari non siamo abituati a essere vincenti. Quest’anno la squadra era stata fatta per vincere, ci è mancata continuità. Fisicamente stiamo bene, ci manca qualcosa dal punto di vista mentale: vai in vantaggio poi ti recuperano, come col Verona. Le gambe girano ma poi vanno a vuoto. Penso che noi vogliamo dire la nostra, abbiamo un altro stile di gioco. Spero che qualcosa potrà cambiare. Adesso abbiamo una partita importante, la prepariamo per fare il colpo li e agganciarli un po’ di più. Non dipende solo da noi, anche loro dovranno sbagliare qualcosa. In questo momento sono una squadra che sta facendo meglio di tutti.”

Il nuovo ruolo?

“Voglio sempre fare bene per la mia squadra, se il mister mi vuole far giocare lì darò tutto me stesso in quella posizione. MI piace perchè sono più libero e posso inserirmi, poi devo pressare in modo veloce. Mi posso trovare meglio lì. Spalletti è molto chiaro sul gioco che vuole, stiamo lavorando per poterlo fare al meglio”

Come definiresti il lavoro di Spalletti?

“Stiamo facendo molto la fase difensiva che pensa sia da migliorare. Davanti facciamo movimenti per arrivare al gol facilmente, lavoreremo di più una volta che sistemiamo la fase difensiva”

Garcia?

“Ci siamo sempre trovati bene, cercando di dare il massimo per noi, per lui e soprattutto per la Roma. Lui qui ha fatto sempre bene, arrivando sempre secondo, quest’anno abbiamo fatto meno ma la colpa non è solo sua. Cerchiamo di uscirne tutti insieme ma con un allenatore diverso”.

Dzeko?

“Nell’ultima partita le occasioni ci sono state. Poi non possiamo giudicare un calciatore perché magari sta facendo meno rispetto al passato. Lui ha comunque un ruolo importante all’interno della squadra, nel farla salire e nel farci giocare meglio il possesso palla. Gli è mancato magari l’ultimo guizzo nel chiudere e finali, ma sono sereno e vedo sereno anche lui, si sta mettendo a disposizione e sta lavorando tanto  Aspettiamo i suoi gol e stiamo cercando di metterlo nelle condizioni per finalizzare”

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!