JUVENTUS-ROMA Boniek: “De Rossi non è razzista, Mandzukic ha provocato”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07
Zbigniew Boniek
Zbigniew Boniek

Zibi Boniek, doppio ex di Juventus e Roma, ha parlato stamane del match di ieri ed in particolare della frase poco ortodossa di Daniele De Rossi al croato Mario Mandzukic:

“Quando sei arrabbiatissimo in campo si dicono tante cose, una frase ti può scappare, ma non è razzismo. Ai miei tempi qualche volta mi dicevano lavavetri. Una volta c’erano meno telecamere, ma soprattutto la gente in campo era diversa. Se c’era qualcosa da chiarire lo si faceva nel tunnel degli spogliatoi a fine partita, e tutto si chiudeva lì. Oggi è diverso, ci sono i giornalisti. Quando vuoi offendere qualcuno cerchi il suo punto debole, ma sbollita la rabbia della partita è tutto finito. Il gesto di De Rossi non è razzismo e Mandzukic in campo è stato un rompiscatole, ha alzato il gomito e secondo me l’ha fatto apposta”.

Fonte: Radio Anch’io Lo Sport