Carpi – Roma le pagelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:13
Dzeko
Dzeko

SZCZESNY 6
L’unica parata che effettua è nella ripresa, quando blocca senza pensiero il tiro centrale di Jerry Mbakogu.

FLORENZI 5
La Roma, nel primo tempo, sceglie il  di affondare i propri assalti proprio dal suo lato, ma lui non riesce a trovare lo spazio giusto per inserirsi. Sono molti i cross sballati.

MANOLAS 7
Mbakogu, Mancosu e, a seguire, Lasagna. Con lui, i 3 attaccanti del Capi non hanno avuto scampo in nessun occasione. Gioca d’anticipo e sfrutta la sua velocità per annientare gli avversari.

RUEDIGER 4
Rovina la sua bella prestazione con il regalo a Mbakogu che stava per rovinare un ottima serata che permette a Lasagna di poter pareggiare.

DIGNE 6,5
Cresce sempre più durante il secondo tempo, partecipando sempre con più frequenza. Non è affato un caso che trovi la rete con un tira che non da scampa a Belec, replicando al goal della gara d’andata.

NAINGGOLAN 6,5
E’ sempre più pericoloso grazie al nuovo ruolo che gli ha cucito addosso Spalletti.

VAINQUEUR 6,5
Non un vero e proprio regista, ma cerca in qualche modo cerca organizzare comunque il gioco della Roma. Nella ripresa grazie all’aiuto di  Pjanic che lo solleva dal compito iniziale diventa più utile.

SALAH 7,5
Prende una traversa nel corso del primo tempo, poi fornisce un assist a Dzeko che regala il nuovo vantaggio alla squadra giallorosa. E’ in forma e condizione straordinaria e si vede. Esce per un leggero affaticamento all’adduttore sinistro: da valutare le sue condzioni per la gara contro il Real.

EMERSON SV

PEROTTI 5,5
Male nella primo tempo, anche perché non riesce a trovare gli spazi e tanto meno la proprio posizione. Più presente durante la ripresa quando Spalleti lo sposta sulla fascia.

El SHAARAWY 5,5
Non mai entra in partita, anche perché la Roma su propria corsia giocherà solo nel secondo tempo e cioè quando lui in campo non c’è più.

DZEKO 7,5
Interrompe un digiuno che durava veramente troppo ma soprattutto fa qualcosa che non faceva da mlto tempo gioca per i compagni. Appoggia per Salah quando colpisce la traversa e verticalizza per  Radja Nainggolan nell’azione del terzo rete della Roma.

PJANIC 6,5
Gioca soltanto nella ripresa e la Roma si prende i 3 punti. La sua qualità non le sfrutta sempre al meglio ma quando le usa sono sempre al servizio dei propri compagni.

SPALLETTI 7,5
Capisce dove e come poter risolvere i problemi per riuscire vincere la 4 partita di fila. Mette dentro Miralm Pjanic per Stephan El Shaarawy e cambia il modo di giocore perchè passa, dal 4-2-3-1 al 4-1-4-1. La mossa risulterà decisiva.