Pallotta va oltre Sabatini: «Se Walter ci…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:16
Pallotta e Baldissoni
Pallotta e Baldissoni

RASSEGNA STAMPA AS ROMA – Nessuno è più tranquillo di James Pallotta. Il presidente giallorosso ha risposto ad alcune domande de Il Tempo (A.Austini) sulle possibili dimissioni di Sabatini e sul futuro del club. Queste le sue parole:

Presidente, è preoccupato dalla possibilità che Sabatini si dimetta?
«Perché dovrei essere preoccupato? Sono confuso».

Credevamo che lei lo considerasse un buon dirigente come ha detto spesso in passato: sembravate un management unito.
«Sì, ma se Walter vuole andare via noi abbiamo una struttura in grado di gestire la situazione. Lavoriamo sempre pianificando le possibili contingenze».

Baldissoni rimarrà?
« Uh! Di cosa sta parlando?»

Una semplice domanda! La ringraziamo per le risposte, se ci permette avremmo un’ultima curiosità: è vero che la società Caa è uscita dal progetto del nuovo stadio?
«La prego, di cosa sta parlando? Li ho lasciati andare via io sei mesi fa e abbiamo preferito costruire un team interno che gestisce quell’aspetto del progetto (ad esempio la vendita dei naming rights, ndr)».

Bene, grazie.
«Le auguro una buona nottata».

Non è facile dormire in questi giorni.
«E perché è così difficile?».

I tifosi ci chiedono di capire cosa accadrà alla Roma in futuro. Ma lei avrà sicuramente le idee più chiare.
«Sono piuttosto fiducioso di quello che stiamo facendo. Gli ultimi cambiamenti sono molto positivi per il futuro. Non sono affatto confuso, ma avrei dovuto modificare certe cose prima».

Si riferisce allo stadio o alla squadra?
«A entrambe».

Immaginiamo che lei sappia già con chi sostituire Sabatini se andrà via.
Clic… Pallotta non risponde più. Forse chiedevamo troppo.