Roma-Inter Spalletti: “Oggi molto imprecisi”. E su Sabatini…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59
Spalletti
Spalletti

Dopo il pareggio per 1-1 contro l’Inter, il tecnico della Roma, Luciano Spalletti, ha parlato ai microfoni di Sky Sport. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulle difficoltà di Florenzi questa sera
Se non usa le sua qualità, gli altri possono metterlo in difficoltà. Quando spinge, decide il tipo di partita col suo avversario. Può succedere

Partita scorbutica?“Nell’inizio dell’azione siamo stati meno bravi del solito. Abbiamo perso tante palle dove l’Inter ci ha costretto ad indietreggiare e a sprecare energie. E’ questo il tema. Qualche volta ci hanno fatto difendere e sono passati in vantaggio su una di quelle palle parse. Ma stasera caratterialmente abbiamo fatto vedere di essere una grande squadra

Su Dzeko?
Ha fatto la sua parte. Si è impegnato anche se a volte ha fatto scelte dubbio. L’ho fatto entrare perchè avevamo bisogno di uno più fisico

A centrocampo come mai non avete prodotto qualità?
Loro tenevano una punta alta e Ljajic ci veniva a marcare in mediana. Noi ogni tanto abbiamo un po’ di timore col centrale e tutto nasce da quella situazione li. Siccome non siamo stati bravi a liberare Keita, è venuta a mancare la superiorità. E poi abbiamo corso troppo dietro agli altri per la qualità che abbiamo e siamo stati meno lucidi. Con Pjanic poi li siamo stati più sbarazzini e in fondo meritavamo qualcosa di più

Sul terzo posto
Secondo me il punto va accettato. La squadra ha vuto una grande reazione e ha messo in mostra tante qualità. Siamo contenti di questo risultato

SPALLETTI IN CONFERENZA STAMPA SU SABATINI

Prima della partita Sabatini ha annunciato che a fine anno andrà via
Il mio commento è che ha sbagliato. E una delle persone che ha contribuito a fare questa serie di risultati importanti e come se viene un calciatore e dice che se ne vuole andare via. Incominciamo a disperdere quelle che sono le nostre forze, non è un modo di ragionare corretto. Walter lo sa e quello che si farà il prossimo anno tutti insieme, lo dobbiamo guadagnare ora. Questi discorsi non si possono fare.

SPALLETTI A ROMA TV

Imprecisione sotto porta?
Si succede questo, soprattutto quando poi la palla la gestiscono gli altri. Mentalmente e muscolarmente così è una fatica enorme, altrimenti cambiano le dinamiche.

Primi minuti subito aggressivi
Si abbiamo fatto quello che dovevamo fare all’inizio. Alcune cose le abbiamo fatte bene altre meno. Abbiamo perso qualche palla di troppo e siamo andati subito a riconquistarla. Siamo stati impossibilitati dall’essere continui

Sabatini ha detto che Spalletti ha cambiato tanto
Lo ringrazio, ma io ho usufruito del suo contributo a tentare di modificare qualche cosa. Siamo sulla strada giusta. Il nostro sarà un percorso dove dobbiamo sfruttare le occasioni che ci sono capitate. Continuare così, ma non è una cosa che si può raggiungere in un determinato tempo, lo sforzo è lungo.